Amaroni. Nasce domani lo sportello di "Ascolto e servizio". Don Roberto Corapi: "Vedo tanta solitudine e questo è un rischio"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Amaroni. Nasce domani lo sportello di "Ascolto e servizio". Don Roberto Corapi: "Vedo tanta solitudine e questo è un rischio"

  18 ottobre 2021 13:33

 Nascerà domani presso la struttura parrocchiale Casa Maria ad Amaroni, uno sportello "Ascolto e servizio " voluto fortemente dall'arciprete don Roberto Corapi e la Caritas parrocchiale.

Uno sportello che ascolterà ogni uomo e donna che bussa, per cercare di risolvere problematiche di ogni genere e disagi vari.

Banner

"L'ho voluto fortemente creare nella comunità di Amaroni per venire incontro ai tanti disagi e problemi di ogni genere  - afferma don Roberto - Ascolterò tutti con amore e mi attiverò per risolvere ogni problematica per quello che mi compete. Si,  lo sportello che nascerà domani , giorno del mio compleanno avrà come obbiettivo l'altro, inteso come persona e non come oggetto. L'altro con i suoi problemi, con le sue diversità. L'altro con i suoi disagi ma anche con le sue ricchezze e potenzialità. Voglio ascoltare nella fiducia e nella riservatezza ogni persona che bussa allo sportello senza vergogna o paura. Lo sportello offrirà non solo ascolto in un mondo oggi dove nessuno ti ascolta più, perché oggi l'uomo va di fretta ed è sempre più egoista pensando a se stesso e non agli altri. Oggi vedo tanta solitudine  e questo è un rischio perché ci si rifugia nell'alcol e nella droga che ti rovinano la vita".

Banner

"Questo voglio che sia uno sportello che offre ascolto, promuove le relazioni e poi subito ci mettiamo a servizio non soltanto con i buoni spesa ma anche per altro. A servizio di ogni uomo e donna che soffre nel corpo e nello spirito. Oggi  - afferma don Roberto -  l'uomo si rivolge a maghi e fattucchieri è questo è sbagliato. Questo sportello nasce per evitare tutto questo è per  far vedere una chiesa che esce dalle sacrestie per incontrare l'altro" .

Banner

Per don Roberto tutto questo rientra nella sua pastorale di azione. Lui vuole essere il padre di tutti, vicini e lontani  dalla  chiesa  e per questo ogni martedì da domani dalle 15.30 alle 17.00 per tutti i martedì , è lì con lo sportello "Ascolto e Servizio " intervenendo se è il caso con persone specializzati per ogni genere di problematica presso "Casa Maria" .

Lui il prete definito dai vescovi precedenti del sorriso , don smile , capace di incarnare il sorriso di Dio quel sorriso impresso in don Roberto, disarmante che non risparmia a nessuno, lui prete di frontiera vicino a chi soffre , domani e lì con quest'altra opera sociale e bella per tutta la comunità amaronese 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner