Palermo e Catanzaro in campo alle 12.30: probabili formazioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Palermo e Catanzaro in campo alle 12.30: probabili formazioni
Capitan Corapi in azione durante la gara con la Casertana (Immagine tratta dalla pagina facebook dell'Us Catanzaro 1929)
  21 febbraio 2021 10:45

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

SERIE C GIRONE C - GIORNATA VENTISEI

Banner

PROBABILI FORMAZIONI

Banner

Palermo (4-3-3): Pelagotti; Accardi, Somma, Marconi, Crivello; Luperini, De Rose, Santana; Kanoute, Lucca, Rauti. All.: Boscaglia

Banner

Us Catanzaro 1929 (4-3-1-2) : Di Gennaro; Riccardo, Fazio, Martinelli; Casoli, Corapi, Risolo, Porcino; Carlini; Evacuo, Di Massimo. All.: Calabro

Arbitro dell’incontro : Alessandro Di Graci di Como; assistenti: Davide Meocci di Siena e Andrea Micaroni di Chieti; quarto ufficiale: Emanuele Frascaro di Firenze

Note : sereno, circa 18 gradi; terreno in buone condizioni; 

spettatori: nessuno

ammonitiespulsicalci d’angolo;

Stadio "Renzo Barbera". Giornata ventisei del campionato di Serie C Girone C

Fischio d’inizio: ore 12.30

PALERMO partita 25 di campionato per i ragazzi di Roberto Boscaglia reduci da una bella vittoria esterna sul campo delle Turris.

Campionato in grande crescita per i rosanero che vengono da due vittorie di fila e vogliono fare la terza.

La squadra di Boscaglia vuole confermare il buon il buon trend tra le mura amiche pur sapendo di affrontare "una squadra forte e costruita per fare un grosso campionato".

Ciò non toglie che affronteranno la sfida odierna a viso aperto contro una squadra ben strutturata "cercando di fare il nostro gioco", ha ribadito il mister nella conferenza stampa di ieri.

Mister Boscaglia non è riuscito a recuperare Doda, Odjer e Valente ma può fare affidamento su una rosa di tutto rispetto.

Il Palermo dopo ventidue gare di campionato ha conquistato 33 punti ed è ottavo in classifica (in condominio con Juve Stabia e Casertana), con 8 vittorie, 9 pareggi, e 7 sconfitte (26 gol fatti e 24 subiti).

CATANZARO partita 24 di campionato per i ragazzi di Antonio Calabro, reduci da una brutta sconfitta interna contro la Casertana.

Prestazione di grande spessore nel primo tempo con tante giocate e azioni da gol ma senza marcature. Crollo verticale nella ripresa dopo l'autogol di Scognamillo che apre la strada alla vittoria dei falchetti di Cuppone.

Quella di oggi allo "Barbera" rappresenta una sfida insidiosa contro un avversario in ritardo ma in crescita. Il tecnico di Galatina vuole ritornare a vincere e convincere dopo lo scivolone del Ceravolo e chiede ai suoi tanta perseveranza.

Il Catanzaro dopo ventitre gare di campionato ha conquistato 38 punti ed è quarto in classifica, grazie a 10 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte (27 gol fatti e 23 subiti).

Confermato il modulo 3-4-1-2 che fa affidamento su Carlini nel ruolo di rifinitore.

In porta ancora Di Gennaro, responsabile insieme a Martinelli di un'incertezza sul secondo della Casertana.

In difesa, Fazio confermato al centro, tra Riccardi (Scognamillo è squalificato) e Martinelli.

In mediana, Corapi sarà affiancato da Risolo (ma salgono le quotazioni di Verna). Sulla corsia destra agirà Casoli, mentre sulla sinistra Porcino al posto di Contessa (indisponibile).

In attacco, partiranno dal primo minuto Evacuo (in vantaggio su Curiale) e Di Massimo. Nella ripresa, classica staffetta.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner