Addio alla Santelli. L'ultimo omaggio a Jole (VIDEO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Addio alla Santelli. L'ultimo omaggio a Jole (VIDEO)

  17 ottobre 2020 18:58

Questa mattina la Calabria intera si è stretta attorno al suo presidente, Jole Santelli, scomparsa nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi all’età di 51 anni. La camera ardente allestita nella piazza San Francesco di Paola della Cittadella regionale ha accolto il feretro della prima governatrice della Regione, circondato dal picchetto d’onore dell’Arma dei carabinieri e da quello istituzionale degli assessori e dei consiglieri regionali.

"Ho conosciuto il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, per videoconferenza. E' stato sufficiente perché mi colpisse e soprattutto perché diventassimo amici. Una cosa che ha determinato alcune collaborazioni fra le due Regioni. Avevo cominciato a sperare, perché Puglia e Calabria sono sorelle. Mi pare una perdita particolarmente ingiusta. C'è un dolore politico". E' il ricordo del presidente della Puglia, Michele Emiliano

"Con Jole Santelli va via quella parte di Calabria straordinaria, di odori e di profumi. Però che rimarranno nei cuori delle persone. Ha saputo dimostrare di combattere il male con grande dignità, con grande tempra perché pensava che l'amore per la Calabria potesse essere più forte del male. Per me viene meno un'amica con la quale non solo ho vissuto 26 anni di battaglie politiche dallo stesso fronte, ma abbiamo entrambe una sfera personale a tutto tondo. Jole Santelli era amica nella sostanza, che non badava alle apparenze". Lo ha detto, commossa, il deputato di Fratelli d'Italia, Wanda Ferro.

Per Gianluca Gallo, uno degli assessori della Giunta Santelli, era: "Un presidente libero, capace e con senso politico".

Per l'assessore Franco Talarico, Santelli lascia "un vuoto incolmabile"

Il sindaco Sergio Abramo: "Sempre con il sorriso e disponibile ha combattuto la malattia fino all'ultimo". 

Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell'Udc, ha detto: "Donna coraggiosa e determinata. Voleva riscattare la sua terra"