Coronavirus. 333 contagi nell'ultimo giorno in Calabria e 5 morti in più (ELENCO PER PROVINCE)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. 333 contagi nell'ultimo giorno in Calabria e 5 morti in più (ELENCO PER PROVINCE)
Coronavirus
  14 novembre 2020 17:05

Sono 333 i nuovi contagi in Calabria, ieri erano stati 297. I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 63, Catanzaro 98, Crotone 21, Vibo Valentia 9, Reggio Calabria 142. Altra Regione o stato estero 0.

I ricoverati in reparto sono 345 (+7), i degenti in Terapia Intensiva 26 (-1). I guariti dall'inizio dell'emergenza sono 2594( +19), mentre i deceduti 169 (+5). I tamponi eseguiti nell'ultimo giorno sono stati pari a 3.373.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 314.068 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 317.254 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 9.749 (+333 rispetto a ieri), quelle negative 304.319.

Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

- Cosenza: CASI ATTIVI 2.098 (109 in reparto; 6 in terapia intensiva, 1.983 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 739 (672 guariti, 67 deceduti).

- Catanzaro: CASI ATTIVI 1.102 (70 in reparto; 10 in terapia intensiva; 1.022 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 462 (417 guariti, 45 deceduti).

- Crotone: CASI ATTIVI 412 (30 in reparto; 382 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 195 (189 guariti, 6 deceduti).

- Vibo Valentia: CASI ATTIVI 258 (17 ricoverati ,241 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 127 (119 guariti, 8 deceduti).

- Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.849 (119 in reparto; 10 in terapia intensiva; 2.720 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.112 (1.070 guariti, 42 deceduti).

- Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 267 (267 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 128 (127 guariti, 1 deceduto). È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

I ricoverati del setting fuori regione e dei migranti sono stati inseriti nelle colonne dei rispettivi reparti di degenza; tra i 42 ricoveri presso l'ospedale di Catanzaro, 5 sono riferiti a persone non residenti. Tra i 109 ricoverati presso l'Azienda ospedaliera di Cosenza tre sono non residenti; la paziente dimessa a Cosenza è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione; la paziente deceduta a Cosenza è stata inserita tra i deceduti del setting fuori regione