Coronavirus. Il bollettino regionale: 297 nuovi contagi, 338 ricoverati in reparto e 27 in Rianimazione (ELENCO PER PROVINCE)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. Il bollettino regionale: 297 nuovi contagi, 338 ricoverati in reparto e 27 in Rianimazione (ELENCO PER PROVINCE)
Coronavirus
  13 novembre 2020 18:12

Calano i contagi. Nell'ultimo giorno sono stati 297, ieri erano stati 426. I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 65, Catanzaro 62, Crotone 21, Vibo Valentia 25, Reggio Calabria 125. Altra Regione o stato estero 0.

I ricoverati in reparto sono 338 (+40), i degenti in Terapia Intensiva 27 (+6). I guariti dall'inizio dell'emergenza sono 2575+173), mentre i deceduti 164 (+7). I tamponi eseguiti nell'ultimo giorno sono stati pari a 2.957.

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 310.710 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 313.881 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 9.416, quelle negative 301.294.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

- Cosenza: CASI ATTIVI 2.037 (109 in reparto; 6 in terapia intensiva, 1.922 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 737 (672 guariti, 65 deceduti).

- Catanzaro: CASI ATTIVI 1007 (69 in reparto; 11 in terapia intensiva; 927 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 459 (414 guariti, 45 deceduti).

- Crotone: CASI ATTIVI 407 (29 in reparto; 378 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 179 (173 guariti, 6 deceduti).

- Vibo Valentia: CASI ATTIVI 249 (16 ricoverati ,233 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 127(119 guariti, 8 deceduti).

- Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.710 (115 in reparto; 10 in terapia intensiva; 2.585 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1109 (1070 guariti, 39 deceduti).

- Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 267 (267 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 128 (127 guariti, 1 deceduto).

 

È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.I ricoverati del setting fuori regione e dei migranti sono stati inseriti nelle colonne dei rispettivi reparti di degenza; tra i 42 ricoveri presso l'ospedale di Catanzaro, 5 sono riferiti a persone non residenti. Tra i 103 ricoverati presso l'Azienda ospedaliera di Cosenza tre sono non residenti; la paziente dimessa a Cosenza è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione; la paziente deceduta a Cosenza è stata inserita tra i deceduti del setting fuori regione.