Emergenza rifiuti. Il sindaco di Cassano promette: "Tolleranza zero contro gli incivili"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Emergenza rifiuti. Il sindaco di Cassano promette: "Tolleranza zero contro gli incivili"

  29 giugno 2020 16:45

Tolleranza zero dell'Amministrazione comunale di Cassano contro gli incivili "che sovvertendo le direttive in materia di raccolta dei rifiuti - é detto in un comunicato - nonostante i reiterati inviti partiti da Palazzo di Città, continuano imperterriti ad abbandonarli selvaggiamente in ogni luogo". "

Conclusa la fase della prevenzione, - ha detto il sindaco Gianni Papasso - si passa da subito a quella della repressione, con sanzioni amministrative e segnalazioni all'autorità giudiziaria dei trasgressori".

Papasso ha riferito che "è già in corso, per l'ennesima volta, la pulizia straordinaria dell'intero villaggio di Marina di Sibari, invaso, purtroppo, ancora una volta da sfalci di potatura, detriti di materiali di lavori edili abbandonati, che ora vengono rimossi con l'ausilio di mezzi meccanici. Tale azione straordinaria, segnata dalla somma urgenza impegnerà ulteriori risorse finanziarie da parte dell'ente locale. C'è, bisogno di un nuovo civismo da parte di tutti, e soprattutto di coloro che, insensibili agli inviti, continuano a sporcare e deturpare il territorio".

"Dopo questa ulteriore azione straordinaria di pulizia generale di Marina di Sibari, la terza nel giro di sei mesi - ha concluso Papasso - se si dovesse ricominciare a trasgredire, a parte la repressione che non farà sconti a nessuno, segnaleremo gli incivili irriducibili al pubblico ludibrio tramite gli organi di stampa".