Fase 2. Un caffè, un cornetto, una pizza, un libro e tanto altro da lasciare pagati, il Comune di Vibo Valentia lancia "ViboSolidale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Fase 2. Un caffè, un cornetto, una pizza, un libro e tanto altro da lasciare pagati, il Comune di Vibo Valentia lancia "ViboSolidale"
Maria Limardo, sindaco di Vibo Valentia
  22 maggio 2020 17:17

Un caffè, un cornetto, un paio di calze, una pizza, un libro, un piatto caldo, una pianta, una ricarica telefonica da lasciare pagati, sospesi nei negozi della città che hanno aderito all'iniziativa.

E' l'iniziativa "ViboSolidale" lanciata dagli assessorati alla Cultura e alle Attività produttive del Comune di Vibo Valentia.

Tra gli esercizi che partecipano ci sono librerie, attività di ristoro ed altri che esporranno un avviso in vetrina.

"In questo modo - ha detto il sindaco della città Maria Limardo - possiamo creare una catena solidale e rilanciare le attività commerciali del territorio.Vi aspettiamo numerosi".