Lesioni ad un bimbo di tre mesi, indagato il padre di 27 anni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lesioni ad un bimbo di tre mesi, indagato il padre di 27 anni
L'ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro
  09 luglio 2020 18:56

Lesioni personali aggravate al figlio tre mesi. Con quest'accusa la Procura di Catanzaro ha chiuso le indagini nei confronti di un A.L. di Catanzaro, 27 anni. 

A gennaio il bambino viene portato nel Pronto soccorso dell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro: ecchimosi sul viso e sulle braccia, morsi sul braccio e un'ematoma sulla spalla e fratture. Scattano le indagini della Squadra mobile di Catanzaro, che sentono i genitori i quali riferiscono di lesioni avvenute attraverso caduta o un incidente. 
Ulteriori indagini, inoltre, hanno constatato che le lesioni sarebbero avvenute in passato e quindi non curate.

Inizialmente era indagata anche la madre, ma oggi il sostituto procuratore Stefania Paparazzo ha chiesto l'archiviazione per la donna. Il padre, invece, a cui è stato notificato l'avviso di conclusione indagini, avrà 20 giorni giorni per presentare memorie, chiedere di essere sentito e costruire una strategia difensiva insieme al suo legale di fiducia, Federico Sapia.