Offese alla Santelli. Indagine interna dell'Ufficio scolastico della Liguria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Offese alla Santelli. Indagine interna dell'Ufficio scolastico della Liguria
Paola Castellaro e il suo post shock sulla Santelli
  17 ottobre 2020 13:19

Offese alla presidente della Regione Calabria Jole Santelli, morta giovedì scorso, sono state postate sui social da una docente di un liceo di Genova. L'ufficio scolastico della Liguria ha immediatamente attivato un approfondimento sul caso. Lo rende noto il ministero dell'Istruzione.

"No, non mi basta che il suo profilo facebook sia stato oscurato, nè che il suo partito, il M5S, abbia condannato il gesto ed allontanato questa "signora", già attivista e candidata sia alle comunali che alle pre-selezioni per le europee a Genova. Non mi basta che il liceo statale "Pertini" di Genova, abbia fatto un comunicato stampa di condanna nei confronti della docente Paola Castellaro. Chiedo che il Ministero accerti e verifichi immediatamente le responsabilità e, una volta appurate, applichi sanzioni severe. Oggi stesso depositerò una interrogazione parlamentare al Ministro affinché vengano presi i provvedimenti del caso. Per me chi ricopre il ruolo dell'insegnante, non può permettersi tale condotta, deve dare l'esempio quanto e più di chiunque altro. Chi odia così un avversario politico, al punto di non avere rispetto nemmeno della morte e del dolore che questa ha causato, non può passarla liscia, infanga una intera categoria. Provvederò a breve infine a depositare una proposta di legge che inserisca la valutazione psico-attitudinale all'insegnamento, non solo in entrata ma anche in itinere. Vogliamo che in classe con i nostri ragazzi non ci siano solo persone che superano quiz a crocette, ma persone per bene, che diano loro un buon esempio".

Così in una nota il deputato della Lega Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, in merito alle offese rivolte da una docente nei confronti di Jole Santelli.