Rinascita-Scott. La Cassazione non basta: il Gip conferma il carcere per l'avvocato Pittelli

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rinascita-Scott. La Cassazione non basta: il Gip conferma il carcere per l'avvocato Pittelli
Giancarlo Pittelli
  07 luglio 2020 15:37

Il giudice dell'indagine preliminare di Catanzaro, Pietro Carè, ha rigettato l'ennesima istanza: Giancarlo Pittelli resta in carcere. 

Il gip, dunque, ha confermato la misura cautelare dopo l'istanza presentata dai suoi legali, Salvatore Staiano, Guido Contestabile e Giovanni Arico, nei giorni scorsi (LEGGI QUI), e che si legava a quanto deciso dalla Corte di Cassazione che aveva annullato la misura in relazione ai reati fine e mantenendo esclusivamente il concorso esterno semplice.

Il giudice ha valutato esistenti ancora le stesse ragioni cautelari dello scorso dicembre 2019, quando Pitelli fu portato in carcere nell'ambito dell'opeazione anti 'ndrangheta "Rinascita Scott"