Un uomo e tre sorelle...

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Un uomo e tre sorelle...

  25 agosto 2019 22:47

Ciao Valentina, ti dispiace se parlando di te storpio il tuo nome pronunciandolo così: Valentain. Ti fa più internazionale. Sono Melina (24 anni), la maggiore di tre sorelle, Franca Maria(22) e Stellina (20) . Ci volevamo un bene dell’anima. Ci chiamano infatti le “tre Ave Maria”. Un mese fa questo idilio si è spezzato. Colpa di un uomo, Attilio (40 anni). E’ fighissimo, solo a vederlo ti viene voglia di abbracciarlo e… Io le mie sorelle lo abbiamo conosciuto al matrimonio di una nostra cugina e per tutte e tre è scattata la passione. Attilio è stato capace di corteggiarci contemporaneamente senza che ce ne rendessimo conto. Ha voluto, chiedendocelo separatamente, e ottenuto   i nostri numeri di telefonino. Il giorno dopo mi ha contattata proponendomi un appuntamento e raccomandandomi di non dirlo alle mie sorelle. Ho toccato il cielo ed ho subito detto di si. Il giorno successivo ci siamo incontrati e in auto ho provato l’ebbrezza dei suoi abbracci e cosi via. Prima di salutarci mi ha detto che ci saremmo rivisti fra un mese al suo ritorno a Catanzaro da Milano. A dire il vero son rimasta malissimo per quella notizia anche se Attilio mi ha detto: al mio ritorno diremo a tutti che stiamo insieme. In attesa del suo ritorno, ho scoperto che dopo di me si era incontrato con Stellina e poi con FrancaMaria. Con entrambe ha usato la stessa tecnica e ottenuto quel che desiderava. Stessa scoperta l’hanno fatta le due mie sorelle. Ci siamo confrontate e ammesso che siamo state tre ingenue. A me hanno dato la colpa maggiore perché essendo stata la prima vittima non mi ero confidata con le altre due sorelle. Quando ritornerà - fra giorni - se richiama come ci dobbiamo comportare? Nonostante tutto sento di voler vedere in privato ancora una vota Attilio. I suoi baci e non soltanto, mi mancano.  Ho fiducia dei tuoi suggerimenti.

00000000000000000000000000

E si carissima ingenua Melina. Ma corri il rischio di essere anche una sciocchina se, dopo aver scoperto unitamente alle tue sorelle quanto sia stato opportunista e vigliacco questo Attilio, desideri ancora essere baciata da lui. Mi voglio augurare che la pensino diversamente da te Franca Maria e Stellina. Se al suo rientro in città questo ganimede dovesse contattare una di voi tre per un incontro, il mio consiglio è di  accettare la proposta, ma presentarvi insieme e sbattergli in faccia un bel mazzo di crisantemi. Capirà il vostro gesto. Melina, meglio recuperare il rapporto di sincero amore e affetto fra voi tre sorelle. Attilio sarà pure un “fighissimo”, ma anche un povero omino con un cervelletto da stupido Casanova. Fammi sapere gli sviluppi. Ciao Melina e non concedere facilmente i tuoi baci. Dillo pure alle tue sorelle. Valentain (come dici tu).