UNIVERSITA'/ IO RESTO QUI. Jacopo Lauria ai suoi coetani: "Alla Calabria restiamo solo noi"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images UNIVERSITA'/ IO RESTO QUI. Jacopo Lauria ai suoi coetani: "Alla Calabria restiamo solo noi"
Jacopo Lauria
  20 gennaio 2020 19:50

Continua il dibattito sulla scelta di restare a studiare in Calabria (LEGGI QUI)

di JACOPO LAURIA*

Sono un giovane medico che è cresciuto, ha studiato e si è laureato nella città di Catanzaro. Sono sempre rimasto qui, ho vissuto solo un'esperienza Erasmus che mi ha permesso anche di presentare la mia terra ai più.  


Mio nonno diceva sempre " Dovete rimanere qui e costruire la classe dirigente di questa città, questa regione. Andarsene sarebbe il più grande sgarbo" .

I miei nonni sono sempre rimasti qui anche quando le opportunità fuori erano migliori. Mi piacerebbe continuare a fare il mio lavoro in Calabria, mi piacerebbe anche vedere una nuova generazione ribelle che non accetta più nessun compromesso. Il mio consiglio è : viaggiamo, scopriamo il mondo e portiamo serietà e innovazione in questa terra. Non scappiamo, se possiamo, perché alla Calabria rimaniamo solo noi.

                                                                                                                                    *giovane medico laureato all'Università Magna Graecia di Catanzaro