Cis, Abramo chiede un "percorso di assistenza unitario ed equilibrato"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cis, Abramo chiede un "percorso di assistenza unitario ed equilibrato"
Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo
  30 luglio 2019 18:40

“In occasione del tavolo convocato dal ministro per il Sud, Barbara Lezzi, per l’insediamento del Contratto istituzionale di sviluppo per le città di Catanzaro, Cosenza e Crotone ho avuto modo di riscontrare la volontà da parte del Governo di coinvolgere le amministrazioni locali in un percorso mirato al finanziamento e alla realizzazione di progetti di sviluppo per il territorio".

A dirlo, proprio nel giorno della visita a Catanzaro del ministro per il Sud (leggi qui), il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, per il quale "la presenza del ministro in persona rappresenta un segnale di attenzione e di impegno che spero possa tradursi in programmi operativi in grado di produrre risultati concreti e benefici tangibili per le nostre comunità".

Banner

E Abramo è stato netto: "Condivido il pensiero del ministro Lezzi in merito alla necessità non solo di stanziare fondi, ma soprattutto di aiutare le amministrazioni a spendere in maniera proficua le risorse pubbliche. Purtroppo, questo continua a rappresenta una problematica che affligge quotidianamente il Sud e la Calabria spesso relegati ad un ruolo subalterno nell’agenda politica nazionale. Non per ultimo, le nostre comunità si sono viste penalizzate dal blocco dei fondi destinati alle periferie che avrebbero consentito di far partire diverse opere già pianificate e finanziate".

Banner

Ma il rammarico non manca e riguarda il fatto che i Contratti istituzionali di sviluppo siano già in fase avanzata in altre regioni – che con adeguato supporto hanno presentato oltre 150 progetti per diversi miliardi di euro – mentre la Calabria finora è rimasta al palo. Solo oggi è stato possibile ripartire, colmando anche una lacuna informativa, grazie all’insediamento ufficiale in prefettura con l’assistenza di Invitalia. L’auspicio, dunque, è che possa essere garantito un percorso di accompagnamento e di assistenza per tutti i comuni il più possibile unitario ed equilibrato".

Banner

Poi l'annuncio: "Da sindaco e presidente della Provincia di Catanzaro, convocherò nei prossimi giorni delle apposite riunioni tecniche con l’obiettivo di concertare delle possibili proposte progettuali ed intercettare i finanziamenti messi a disposizione per la realizzazione”. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner