Convento del Monte, la Pro Loco boccia il trasferimento dei frati

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Convento del Monte, la Pro Loco boccia il trasferimento dei frati
Filippo Capellupo Presidente Regionale Unpli Calabria
  02 agosto 2019 19:07

"Due anni fa la Pro Loco di Catanzaro, assieme a varie associazioni cittadine, ha espresso la sua perplessità sulla paventata chiusura del Convento dei Cappuccini annesso alla Chiesa del Monte dei Morti e della Misericordia". 
 
Lo ricorda Filippo Capellupo della Pro Loco che oggi stigmatizza il trasferimento dei frati in altri conventi  con una grave perdita per la città. "Per questo la Pro Loco sente il bisogno ed il dovere di associarsi a quanti vogliono contestare questa assurda decisione. Sappiamo bene l’importante ruolo che i cappuccini svolgono nel centro storico con la loro testimonianza di fede e le opera di carità a favore di quanti bussano giornalmente al Convento, e che non sono certo pochi".
 
E la pro loco lancia l'allarme: "C’è poi da ricordare che, in caso di chiusura del nostro convento, rimarrebbero al Monte soltanto i beni di proprietà dell’Arcivescovato che i frati hanno avuto in affidamento. Tutto il resto, appartenente ai Cappuccini, sarebbe trasferito in destinazione da stabilire".
 
La Pro Loco pertanto invita la città, dai fedeli agli amministratori, a "mobilitarsi compatta, magari contattando le autorità religiose prima che sia troppo tardi".
 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner