Regionali. La Lega contraria allo slittamento delle elezioni: "Al voto il 14 febbraio"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. La Lega contraria allo slittamento delle elezioni: "Al voto il 14 febbraio"

  28 dicembre 2020 20:15

"Nonostante le diverse indiscrezioni che sembrerebbero delineare la possibilità di un rinvio delle elezioni in Calabria, come Lega si ribadisce, in maniera netta e senza alcun tentennamento, la necessità di recarsi alle urne il 14 febbraio per consentire il rinnovo del Consiglio regionale". Lo scrivono in una nota i consiglieri regionali della Lega dopo che oggi il presidente facente funzioni (della Lega) Nino Spirlì aveva 'aperto' ad un possibile slittamento rispetto alla data del 14 febbraio (LEGGI QUI).

"Questa, infatti- proseguono-, è la prima data utile ed è per noi l’unica da tenere in considerazione, poiché, come d’altronde scaturito nel corso dell’incontro di fine ottobre, tenuto in capitale, con il nostro segretario Matteo Salvini, è doveroso dotare la Calabria di un governo che possa esercitare al pieno le sue funzioni".

Banner

"Anche il bilancio dell’Ente che sarà in approvazione in quanto oggetto dell’imminente riunione del Consiglio, è stato redatto in maniera prettamente tecnica proprio in virtù di un voto da esercitare il prima possibile nell’interesse dei calabresi ed anche dell’amministrazione regionale", hanno concluso.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner