Rifiuti a Lamezia, l'ex consigliere Gianturco sul piede di guerra

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rifiuti a Lamezia, l'ex consigliere Gianturco sul piede di guerra
Rifiuti (foto archivio)
  10 luglio 2019 16:30

«Ancora una volta siamo costretti a segnalare l’incuria e l’abbandono in cui versano le periferie della città, specie quelli collinari. Invito la commissione straordinaria a intervenire celermente». A denunciarlo è l’ex consigliere comunale di Fratelli d’Italia Mimmo Gianturco.

 «Dopo poco più di un mese – afferma Gianturco – siamo nuovamente costretti a richiedere interventi rapidi in via Giuseppe Mastroianni e via Annunziata. Alcuni residenti, rappresentati dai signor Umberto Mastroianni e Lucia Stefania Monterosso, ci segnalano continui disagi a causa della mancata raccolta dei rifiuti e della scarsa pulizia e manutenzione delle strade comunali. L’igiene del territorio è sempre più compromessa, e con l’innalzamento delle temperature, dai cumuli di rifiuti abbandonati lungo la strada comunale, si espande un cattivissimo odore lungo tutto il rione e attraggono insetti e animali che successivamente minacciano la salute dei residenti, soprattutto quelli più deboli come bambini ed anziani. Anche la sicurezza stradale risulta essere precaria a causa della mancata pulizia dell’erbacce che invadono la carreggiata e ostruiscono l visibilità soprattutto nei diversi tornanti, e dell’assenza di manutenzione del manto stradale».

Banner

Da qui la richiesta alla commissione straordinaria di un rapido intervento altrimenti «siamo pronti a tutelare il diritto alla salute e alla sicurezza dei residenti nelle opportune sedi».

 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner