Sostegno del Movimento Forense al sit del 6 luglio per la riapertura della medicina nucleare a Crotone

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sostegno del Movimento Forense al sit del 6 luglio per la riapertura della medicina nucleare a Crotone
L’avvocato Salvatore Rocca
  04 luglio 2021 19:52

Sostegno del Movimento Forense al Sit del 6 luglio alle ore 11:00 per la riapertura della medicina nucleare a Crotone L’Avv. Salvatore Rocca, Presidente del Movimento Forense di Crotone, comunica la solidarietà e l’adesione al Sit-in per la riapertura della medicina nucleare a Crotone. L'associazione del Movimento Forense Crotone Apprende e condivide l’iniziativa dell’associazione Vivere Sorridendo onlus Italia che ha organizzato, per martedì 6 luglio ore 11 presso l’ospedale di Crotone un sit in ,per sensibilizzare e rivendicare il diritto alla salute e la riapertura del reparto di medicina nucleare, chiuso da circa due anni, che è di fondamentale importanza per il malato oncologico.

"Si apprende che l’Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, è in sofferenza e molti reparti lavorano in condizioni estreme" pertanto, il Movimento Forense sempre sensibile alla “ salute” dei propri concittadini ha deciso di sostenere la battaglia partecipando al Sit in, anche in virtù del fatto che il presidio ospedaliero suddetto è un punto di riferimento per il territorio del crotonese e di diversi altri paesi e il reparto di medicina nucleare riaperto potrebbe essere il punto di forza per la diagnostica oncologica per i paesi di tutto lo jonio. Per questo motivo che il Movimento Forense di Crotone fa appello a tutte le realtà associative del territorio di aderire e sostenere una lotta per i diritti di tutti". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner