Stalettì, prorogato di 3 mesi l’affidamento della gestione dei rifiuti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Stalettì, prorogato di 3 mesi l’affidamento della gestione dei rifiuti

  15 luglio 2019 18:55

di PAOLO CRISTOFARO

STALETTI’ – Si è deciso di prorogare di tre mesi il contratto con la Ecoservizi s.r.l., l’azienda che si occupa della gestione dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Stalettì, in attesa del nuovo bando. Lo si legge nella deliberazione apparsa oggi sull’albo pretorio dell’Ente. Gli amministratori avevano già provveduto a prorogare la gestione del servizio – con delibera n° 90 del 31 ottobre 2018 – per le medesime motivazioni, fino al 30 giugno scorso. Nel documento di oggi, invece, si legge che «l’amministrazione risulta assegnataria di un finanziamento regionale» per interventi di «progettazione e realizzazione di servizi di raccolta differenziata nel rispetto delle norme del riuso, riciclo e recupero rifiuti» e che pertanto «per l’avvio della procedura di selezione del nuovo contraente è necessaria la predisposizione del capitolato che tenga in considerazione quanto sarà realizzato con i finanziamenti».

Banner

Tuttavia, considerato che «il servizio è da considerarsi a tutti gli effetti servizio pubblico essenziale» l’atto di proroga – stando a quanto ancora specificato dagli amministratori di Stalettì – si rende indispensabile per la tutala della salute pubblica e della pubblica incolumità. Seguiremo le dinamiche relative al futuro espletamento della procedura per l’individuazione del nuovo contraente, per assicurarci, com’è giusto che sia, che tutti gli affidamenti dei servzi pubblici vengano eseguiti seguendo le normative vigenti.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner