A Corigliano sindaci sibaritide a confronto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images A Corigliano sindaci sibaritide a confronto
Flavio Stasi
  12 luglio 2019 18:25

CORIGLIANO-ROSSANO – "Il dialogo, l’interazione e la progettazione costante con tutto il territorio, sia sul governo delle grandi questioni aperte e delle emergenze comuni, sia soprattutto sulle opportunità di un diverso sviluppo per i prossimi anni, rappresentano una delle bussole della nostra azione sociale, politica ed istituzionale ed al tempo stesso la chiave di lettura dell’idea di cambiamento che vogliamo condividere con l’intera Sibaritide". È quanto dichiara il Sindaco Flavio Stasi annunciando di aver invitato tutti i colleghi del territorio al "primo di una serie di incontri finalizzati a rafforzare – continua – la collaborazione tra le amministrazioni comunali per contribuire insieme ad elevare la qualità dei servizi, della vita e della complessiva proposta comune della Sibaritide". La prima tappa di questo che ambisce ad essere un utile e costruttivo confronto permanente tra tutti i comuni dell’area e che è stata una delle prime iniziative ad essere annunciate dallo stesso Sindaco all’indomani del suo insediamento è fissato per domani alle 10.00 nel Castello ducale, nel Centro Storico dell’area territoriale di Corigliano. Nella prestigiosa Sala degli Specchi di quello che rappresenta uno dei più emblematici marcatori identitari della Città d’arte di Corigliano - Rossano, il sindaco ha invitato i colleghi dei comuni di Cassano allo Ionio, Crosia, Trebisacce,  Cariati, Villapiana, Rocca Imperiale, Longobucco, Amendolara, Francavilla Marittima, Mandatoriccio, Cerchiara di Calabria, Oriolo, Roseto Capo Spulico, Montegiordano, Campana, San Giorgio Albanese, Calopezzati, Albidona, Bocchigliero, Caloveto, Vaccarizzo Albanese, Pietrapaola, Cropalati, Paludi, Scala Coeli, Plataci, Canna, Terravecchia, San Lorenzo Bellizzi, San Cosmo Albanese, San Demetrio, Alessandria del Carretto, Nocara, Castroregio, San Lorenzo del Vallo, Santa Sofia D'Epiro, Spezzano Albanese e Terranova.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner