A Lamezia il Memorial Enzo Mascaro, donato un defibrillatore alla Croce Rossa

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images A Lamezia il Memorial Enzo Mascaro, donato un defibrillatore alla Croce Rossa

  15 giugno 2023 12:12

di CARMINE MUSTARI

Con un successo inaspettato, ma meritato si è conclusa la kermesse sportiva e solidale orbitante intorno al memorial dedicato a Enzo Mascaro, un uomo innanzitutto generoso, per come è stato descritto da amici, colleghi e da tanti giovani che lo hanno avuto anche come istruttore di tennis, disciplina amata dal Mascaro e soprattutto praticata anche da professionista tanto da ottenere anche tanti risultati positivi dal punto di vista agonistico.  

Banner

Affermiamo che cala il sipario sulla manifestazione solidale e sportiva del Memorial Enzo Mascaro, ma la kermesse che si è svolta nella struttura dell'Asd Sporting club Lamezia contestualmente allo svolgimento delle due finali maschile e femminile del torneo di tennis, sport praticato e amato dal compianto lametino, ha lasciato e lanciato un’impronta che avrà di certo un seguito e soprattutto un clamore se non altro per come è nata ed è stata voluta dalla famiglia Mascaro, dalla moglie Rosina Barba e dai figli, Salvatore, Maria Grazia e Luca. Da quando Enzo Mascaro ha perso la vita a causa di un ennesimo caso di negligenza sanitaria, la moglie e i figli hanno lanciato una campagna per una raccolta fondi da destinare all’acquisto di un defibrillatore da consegnare alla Cri della sezione di Lamezia Terme.

Banner

Commovente la risposta del popolo lametino che ha aderito alla grande tanto che la cifra raccolta è stata anche superiore a quella necessaria all'acquisto dell’apparecchio salvavita e la somma restante andrà a finanziare due corsi di primo soccorso e disostruzione per 10 persone che verranno organizzati a breve dalla Cri lametina. La manifestazione ha avuto un successone e la stessa famiglia Mascaro ha voluto ringraziare tutti coloro che con le loro donazioni hanno contribuito a realizzare un tale desiderio. Deo ex Machina e coordinatore dell'intero progetto Antonio Montesanti, caro amico personale del compianto Enzo Mascaro, che, coadiuvato dal gerente del circolo organizzatore del torneo Fit di tennis, Nicolino Caruso, ha organizzato la kermesse.

Banner

Toccanti le dichiarazioni del figlio Salvatore Mascaro, e della moglie di Enzo, Rosina Mascaro, che hanno elogiato la generosità dei lametini, ringraziati anche da Maria Grazia e Luca. Il gesto di questa famiglia ha commosso tutti, per la generosità e l'impegno civico dimostrato. Sia Helda Nagero, presidente regionale della Cri, che Teresa Ferrise presidente Cri comune di Lamezia Terme, destinataria del defibrillatore che equipaggerà una delle loro ambulanze, hanno salutato favorevolmente l’iniziativa e ringraziato la famiglia per l’onorevole gesto, consegnandole un cres commemorativo. Importante anche le dichiarazioni di Giancarlo Filice tecnico che ha illustrato le caratteristiche del defibrillatore, un congegno semiautomatico di ultima generazione, semplice nell'utilizzo.

Fondamentale per il successo della manifestazione  è stato l’apporto dell’Asd “Sporting Club Lamezia” che assieme all’ Associazione Dopolavoro Ferroviario di Lamezia Terme e alla Federazione Italiana Tennis hanno profuso il loro massimo impegno. Ultimo ma non meno importante, nel quadro di questa riuscita sinergia: Impegno Sociale, Salute e Sport, l'aspetto agonistico del torneo che si è svolto sui campi del Centro sportivo di via Natuzza Evolo in contrada Bosco Amatello.

La finale femminile ha visto la vittoria della lametina Chiara Doria che ha superato in finale la reggina Alessia Britti col punteggio di 6/16/1 e, per la finale maschile, il lametino Alberto Mercuri ha sconfitto il reggino Agostino Rijli battuto in due set 6/3 6/3. I vincitori si sono aggiudicati un montepremi di 500 euro. L’evento sarà visibile sui canali del digitale terrestre di Esse Tv sui canali 94 e 98.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner