Acqua non potabile anche a Montepaone Centro. Continuano le emergenze idriche

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Acqua non potabile anche a Montepaone Centro. Continuano le emergenze idriche

  16 luglio 2019 18:00

di PAOLO CRISTOFARO

MONTEPAONE – Ieri abbiamo riportato la notizia riguardante la non potabilità dell’acqua nella zona di Calalunga, che ricade nel territorio del Comune di Montauro. Torniamo oggi sull’emergenza idrica poiché un’emergenza analoga, iniziata l’11 luglio, non si è ancora conclusa. L’acqua è stata dichiarata, proprio quel giorno – e lo è tutt’ora – non potabile anche Montepaone centro. La relativa ordinanza specifica che il provvedimento è stato indispensabile «vista la nota dell’ASP di Catanzaro, del 10/07/2019, con la quale si propone di limitare l’uso dell’acqua ai fini non potabili in quanto i parametri microbiologici dell’acqua prelevata giorno 09/07/2019 presso Via Roma e Via Galluppi in Montepaone Centro non rientrano nei limiti previsti dal D.lgs. n°31 de 2/02/2001».

Banner

L’acqua, dunque, proveniente dal serbatoio “Maglia”, non può essere utilizzata per fini potabili e per uso alimentare. La Sorical sta provvedendo, insieme al Comune e agli altri enti preposti, ad individuare la causa dei parametri fuori norma. Il sindaco, Mario Migliarese, sentito telefonicamente, ci spiega che si sta provvedendo alle opportune analisi per cercare di far rientrare al più presto la situazione di emergenza, specificando altresì che la zona marina di Montepaone, invece, al momento non presenta criticità sulla rete idrica.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner