Ad Altomonte al via la trentaduesima edizione del Festival Euromediterraneo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Ad Altomonte al via la trentaduesima edizione del Festival Euromediterraneo
Altomonte Festival Euromediterraneo
  25 luglio 2019 19:48

ALTOMONTE - Prende il via la trentaduesima edizione del Festival Euromediterraneo di Altomonte. L’edizione 2019 ha come tema la “Generazione culturale” e sarà caratterizzata da un sentito omaggio al Maestro Andrea Camilleri da poco scomparso. La sessione estiva del festival andrà avanti sino al 14 settembre.
Domenica  si apre il cartellone con la Fini Dance New York che dà vita Festival internazionale di danza che si terrà al Teatro Costantino Belluscio e che vede protagoniste grande compagnie internazionali;  il 1 agosto verrà inaugurata la mostra “Il Mare ad Altomonte” che andrà avanti fino a settembre e che prevede tre performance artistiche l’1, il 21 e il 30 agosto; il 4 agosto è atteso il concerto di Arisa che porta ad Altomonte una tappa del tour legato al disco “Una nuova Rosalba in città”.; il 6 e 7 agosto torna il grande teatro classico grazie alle proposte del Teatro Europeo Plautino che porta in scena “I Menecmi”, il grande classico di Plauto, con Massimo Venturiello e, il giorno seguente, “Le nuvole” di Aristofane.; il 10 agosto doppio grande appuntamento nel centro storico con la Notte Bianca sotto le stelle di San Lorenzo e con Altomonte Rock Restival.

Il giorno seguente, domenica 11 agosto, all’interno della Festa della Terra che andrà avanti sino martedì 13 agosto, si terrà il concerto dei Nomadi giunti al loro anno di carriera numero 56 in una tappa che ripercorrerà tutti i grandi successi della loro discografia con il tour “Tutta la vita”. Alla vigilia di Ferragosto, mercoledì 14 agosto, nuovo appuntamento con il grande balletto. La Compagnia nazionale di Raffaele Paganini e la Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta unite per portare al Teatro Belluscio di Altomonte “Il Lago dei Cigni” di Piotr Ilich Chaikovski.

Banner

Venerdì 16 agosto tocca al rapper calabrese Pika Dmf, la sua esibizione sarà aperta dagli ospiti Open live Zeno, Free love e Dj Gigi Fuscaldo; il17 agosto ritorna il teatro con la coinvolgente comicità di Anna Maria Barbera, nota a tutti come la Sconsy di Zelig, con il suo “Metti una sera Sconsy” mentre il  20 agosto sarà la volta di Dario Vergassola in “Sparla con me”. Lunedì 19 agosto spazio alla moda con “Arte in passerella”; il 22 agosto arriva “Tre uomini e na seggia – U secunnu”, spettacolo nato dalla mente di Antonio Filippelli, Roberto Giacomantonio e Eliseno Sposato, anime dell’organizzazione benefica “La Terra di Piero”; il 23 agosto grande appuntamento musicale con il tour orchestrale dei Tiromancino. La band di Zampaglione sarà, infatti, accompagnata dagli elementi della Ensemble Symphony Orchestra.
A settembre di inizia il  4  e fino all'8 si terrà la rassegna “Di… vino Jazz e contaminazioni” con spazio a letteratura, musica, performance e teatro. Giovedì 12 settembre “Il malato immaginario” per la regia di Pasqualina Ponte poi, nell’ambito della Festa dell’Agricoltura che si svolgerà dal 13 al 15 settembre, sabato 14 settembre il concerto di Cosimo Papandrea che chiude la fase estiva del Festival Euromediterraneo di Altomonte.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner