Alfagomma Hydrauilic di Mangone: stabilizzati 20 lavoratori in somministrazione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Alfagomma Hydrauilic di Mangone: stabilizzati 20 lavoratori in somministrazione
Carlo Barletta e Pompeo Greco

Soddisfatti Greco (Femca Cisl) e Barletta (FeLsa Cisl)

  29 aprile 2021 13:46

Alfagomma Hydrauilic SpA di Mangone. "Si è chiuso il processo di stabilizzazione dei lavoratori in somministrazione". A darne notizia le sigle di categoria della CISL calabrese , FEMCA e FeLSA  che hanno seguito il percorso di stabilizzazione in maniera incessante e continua anche durante la perdurante e difficile fase legata alla diffusione della pandemia da COVID-19 che se certamente ha contribuito a rallentare l’attività sindacale volta alla stabilizzazione dei rapporti di lavoro, non ha ostacolato l’attuazione  a favore dei lavoratori di tutti gli strumenti a supporto e tutela dei salario a cominciare dal TIS fino alla cassa integrazione.

"L’obiettivo - prosegue la nota - è stato e permane  quello di consolidare l’organico aziendale attraverso l’assunzione a tempo indeterminato dei lavoratori già operanti nel sito industriale. Si tratta di lavoratori somministrati assunti con contratto a tempo indeterminato e determinato dalle agenzie per il lavoro ai quali, è data la possibilità di essere assorbiti direttamente dalla Alfagomma Hydrauilic SpA, importante sito industriale operante nel settore della gomma – plastica a Mangone (Cosenza) già dal mese di giugno 2021".

Banner

"Si va così a concretizzare il processo di stabilizzazione - si legge ancora - fortemente voluto e assunto con l’accordo intercategoriale  del 19 febbraio 2019, allorquando la FEMCA CISL Calabria e FeLSA CISL Calabria, congiuntamente, si sono fatti carico di portare avanti la giusta causa dei lavoratori somministrati in Alfagomma Hydrauilic SpA  che hanno maturato una significativa esperienza lavorativa nel sito produttivo accumulatosi nel tempo. Per 20 lavoratori somministrati si è avviata così la stabilizzazione con contratto a tempo indeterminato attraverso l’inserimento nell’organico di Alfagomma Hydrauilic SpA"..

Banner

“Dopo anni di lavoro di somministrazione, per questi lavoratori tale accordo rappresenta un importante risultato, in termini di sicurezza di impiego  – spiega Pompeo Greco, Segretario Generale FEMCA CISL Calabria – Il percorso di stabilizzazione che prende vita, infatti, è accompagnato dalla costruzione di un sistema di relazioni sindacali che ha lo scopo di favorire la crescita occupazionale e professionale, bilanciando le esigenze di tutela del lavoro con la necessità di mantenere un alto livello di efficienza e produttività aziendale”.

Banner

“Un sistema di relazioni – sottolinea in aggiunta Carlo Barletta, Segretario Generale FeLSA CISL Calabria – che ha visto protagonista la sinergia tra le due categorie sindacali, animate da grande impegno e senso di responsabilità. Un ottimo lavoro di squadra che ha coinvolto anche le sedi periferiche delle federazioni attraverso il coinvolgimento sia della RSA della FEMCA CISL che del coordinamento provinciale FeLSA CISL di Cosenza . Il tutto volto a tutela e beneficio dei lavoratori. Nel prossimo futuro, a completamento del percorso di stabilizzazione, tali relazioni saranno la base per definire un modello tipico di inserimento lavorativo per le future assunzioni.”

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner