Amaco, criticità al vaglio di Comune e sindacati

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Amaco, criticità al vaglio di Comune e sindacati

  05 luglio 2019 17:23

Problematiche Amaco, la società che a Cosenza gestisce il trasporto pubblico al centro dei lavori della  commissione Trasporti di Palazzo dei Bruzi, presieduta dal consigliere comunale Gisberto Spadafora. Indennità accessorie non ancora corrisposte, cessione del quinto dello stipendio, transito di dipendenti nella nuova società Asmc, Azienda dei servizi per la mobilità di Cosenza e il successivo distacco nuovamente in Amaco: di tutto questo si è discusso  alla presenza dell'assessore alla Mobilità sostenibile Michelangelo Spataro.

Sul piatto, dunque, le problematiche sollevate dalle sigle sindacali, in primis dalla Uil trasporti e dalla Filt Cgil. E il presidente della commissione Trasporti ha auspicato un confronto costruttivo registrando «il forte impegno dell'amministratore unico Paolo Posteraro. C'è chi - ha aggiunto il presidente della commissione Trasporti – non perde occasione per denigrare l'azione dell'amministrazione comunale, ma il nostro impegno, anche rispetto alle questioni che attengono al trasporto pubblico locale, è massimo e continuerà a essere tale senza cedimenti alle polemiche pretestuose».

Banner

L'amministratore unico Paolo Posteraro ha risposto alle osservazioni dei sindacati sui quinti dello stipendio, sulla spesa per il personale e sul transito dei dipendenti da Amaco ad Asmc.  E poi le reti d'impresa. «L'Amaco - Tanta carne al fuoco, ma Mario Litrenta, segretario di Uil Trasporti,  non sembra affatto soddisfatto e delinea ben altri scenari.  Preoccupazioni anche per il segretario della Filt Cisl, Mandoliti che resta concentrato sui livelli occupazionali. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner