"Amici del Tedesco" diventa ente accreditato da Invitalia per il programma Resto al Sud

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Amici del Tedesco" diventa ente accreditato da Invitalia per il programma Resto al Sud
Il logo dell’associazione Amici del tedesco
  23 dicembre 2020 10:49

di FRANCESCA FROIO

L’associazione Amici del tedesco diventa ente accreditato da Invitalia per il programma Resto al Sud. Un traguardo molto importante che favorirà la nascita di nuove realtà imprenditoriali nel territorio del crotonese. Invitalia è l'Agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell'Economia. Come spiegato in una nota stampa diffusa  da Loris Rossetto, presidente di Amici del Tedesco " Ess adona impulso alla crescita economica del Paese, punta sui settori strategici per lo sviluppo e l'occupazione, è impegnata nel rilancio delle aree di crisi e opera soprattutto nel Mezzogiorno. Gestisce tutti gli incentivi nazionali che favoriscono la nascita di nuove imprese e le startup innovative".

Banner

L’associazione Amici del tedesco, che sosterrà dunque Invitalia per il programma Re-sto al Sud, si occuperà di fornire  consulenza gratuita a chi intende avviare una nuova attività e organizzeranno una serie di incontri promozionali per diffondere i contenuti del progetto.

"Resto al Sud- sottolinea Rossetto-  finanzia l’avvio di nuove attività, escluso il settore del commercio e dell’agricoltura. Per tutte le iniziative imprenditoriali, il nuovo mix di agevolazioni, sempre pari al 100% del programma di spesa ammesso, prevede il 50% di contributo a fondo perduto e il 50% di finanziamento bancario agevolato. Il massimale per le ditte individuali è di € 60.000. Il 50% dunque a fondo perduto, la somma rimanente viene restituita a tasso zero in 8 anni. In tempi di Covid, dopo che l’attività è stata avviata, ci sono ulteriori € 15.000 a fondo perduto per le attività svolte in forma di ditta individuale o di libera professione esercitata in forma individuale ed € 10.000  per ogni socio, fino ad un massimo di € 40.000 euro, per le attività esercitate in forma societaria".

Banner

Le agevolazioni sono rivolte agli under 46 che non sono titolari di una impresa e che al momento dell’erogazione dell’agevolazione non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Le attività di consulenza dell’associazione Amici del tedesco saranno totalmente gratuite.

"In tempi di Covi - fa sapere il presidente- ogni mese l’associazione organizzerà un incontro online per spiegare i contenuti di Resto al Sud".

Ulteriori info è possibile reperirle all’interno del sito di Invitalia, www.invitalia.it alla pagina https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/resto-al-sud . Le date dei momenti formativi, organizzati dall’associazione Amici del tedesco, saranno pubblicate all’interno del sito www.amicideltedesco.eu.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner