Attanasio (Cineteca della Calabria): "La pittura dell'artista lametina Sonia Bellezza è tutta creazione allo stato puro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Attanasio (Cineteca della Calabria): "La pittura dell'artista lametina Sonia Bellezza è tutta creazione allo stato puro"
Artista lametina Sonia Bellezza

Attanasio scrive nel saggio a lei dedicato: "La sua tecnica manuale è strettamente segreta e non ama essere ripresa o vista nel momento in cui lei dipinge"

  12 gennaio 2021 19:06

Anticipiamo uno dei saggi "Ritratto corporeo di donna"  della monografia curata da Piero Mascitti, edita da Rubbettino, dedicato all’artista lametina Sonia Bellezza, scritto da Eugenio Attanasio, Presidente della Cineteca della Calabria

 di EUGENIO ATTANASIO*

Banner

Sonia Bellezza ovvero l’arte materica. Diceva Michelangelo Antonioni “scrivere, dipingere sono un approfondimento dello sguardo” e queste parole sembrano fatte apposta per Sonia bellezza. La sua arte parte e trova nello sguardo il suo motivo ispiratore. Per chi la conosce bene sa che il suo sguardo cade anzi colpisce come una raffica di proiettili, incisivi e soprattutto profondi come l’immagine della sua anima, forte, intensa ma anche specchio di una vita vissuta   frontalmente, senza mezze misure. Sonia è una creatrice a 360 gradi e mi piace citare nel parlare di lei il mito del demiurgo platonico che forgia la materia umana a somiglianza di quella divina. Perché la sua pittura è tutta creazione allo stato puro : un magma di colori di emozioni calde come una colata di lava incandescente  che all’interno nasconde un  diamante grezzo..

I personaggi delle sue opere sembrano che stiano per animarsi da un momento all'altro per passare dal quadro alla vita reale e quindi ci parlano ci dicono delle cose di lei,  artista sempre straordinariamente espressiva a dispetto del suo carattere schivo e riservato. l’Universo di Sonia bellezza è popolato di figure umane soprattutto rappresentate nella loro solitudine esistenziale e nel manifestarsi dei propri sentimenti. Certamente la sua è un arte istintiva ed  emozionale che arriva dentro e che fa perdere chiunque voglia avvicinarsi alla sua opera cercando di capirla.

Banner

E’ come ritrovarsi in un film del quale non immagini la fine ma che segui appassionatamente per cercare di capire cosa possa succedere nella scena successiva . La sua tecnica manuale è strettamente segreta e non ama essere ripresa o vista nel momento in cui lei dipinge ; riservatezza naturale per  un artista che non vuole rivelarsi ma che racconta già moltissimo nelle sue opere. A me ricorda un film in cui c'era una bella figura di pittore interpretata dal mio attore preferito Alan Bates : una donna tutta sola di Paul Mazursky questo era il titolo. Ma Sonia è ancora un personaggio tutto da scoprire nella sua splendida tenuta di Gizzeria dal quale può ammirare il tramonto sul Tirreno e tutto il golfo di Lamezia, un luogo straordinario ed evocativo tra Olivi centenari eh aranci profumati lei lei è lì chiusa nel suo antro proprio come un Efesto  che pure  gli sta di fronte e che batte nella sua officina per poterci rendere partecipi del suo processo creativo. Il percorso di Sonia  è appena  iniziato.

*Presidente della Cineteca della Calabria

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner