Bando “Fermenti in Comune” dell'Anci. Marcellinara partecipa con un progetto per i giovani

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bando “Fermenti in Comune” dell'Anci. Marcellinara partecipa con un progetto per i giovani
La sede del comune di Marcellinara

L'idea è che imprenditoria giovanile e contrasto allo spopolamento possano fondersi in progetti di rigenerazione urbana. Per ottenere questi risultati si punterà anzitutto sull'autoimprenditoria giovanile

  04 febbraio 2021 13:44

“Marcellinara con i giovani” è il progetto presentato dall’Amministrazione Comunale del Centro dell’Istmo, in risposta all’avviso pubblico “Fermenti in Comune”, promosso dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italia (ANCI) rivolto al protagonismo giovanile per il rilancio dei territori. Il progetto, per un importo pari a 70.100 euro, di cui il 30% cofinanziato dall’Ente, è ambizioso e, nell’idea dell’Amministrazione Comunale, è di farlo diventare un programma pubblico, destinato a sostenersi autonomamente e costituito da una serie di strategie e strumenti per supportare  la nascita e crescita di nuove imprese, che siano in grado di rispondere alla nascita di bisogni sociali su diversi settori (come l'istruzione, l'occupazione, la cultura).

L'idea è che imprenditoria giovanile e contrasto allo spopolamento possano fondersi in progetti di rigenerazione urbana. Per ottenere questi risultati si punterà anzitutto sull'autoimprenditoria giovanile, incentivando la nascita di nuove attività nei settori dell’innovazione, dei servizi, della creatività e della cultura.

Banner

“Abbiamo messo al centro della nostra azione di governo locale il protagonismo dei giovani che hanno capacità e volontà di mettersi in gioco per il bene della comunità– ha dichiarato il Consigliere Comunale Giuseppe Bevacqua, delegato alle politiche giovanili. - Ringrazio per questo il Sindaco Vittorio Scerbo per l’attenzione che sta dedicando a tematiche tanto care alla mia generazione che si trova a fare i conti con una terra che purtroppo non sta offrendo ai giovani le possibilità che meritano per essere attori protagonisti di un nuovo riscatto sociale e culturale. Con questo progetto – ha concluso il Consigliere Giuseppe Bevacqua – cerchiamo di fare la nostra parte come Amministrazione Comunale che sa guardare al futuro”.

Banner

L’impronta del progetto è di tipo partecipativo: ogni attività di rigenerazione degli spazi coinvolge la collettività al fine di rafforzare il rapporto tra il cittadino e la sua comunità di appartenenza. In questo senso, la finalità generale della proposta progettuale è di consolidare il radicamento di una forma sostenibile di collaborazione tra giovani, istituzioni, associazionismo e imprese, in grado di convogliare nuove opportunità per gli stessi giovani e indirizzare meglio le risorse del territorio per il suo sviluppo economico, sociale e culturale.

Banner

Il bando “Fermenti in Comune” è l’attuazione dell’accordo stipulato il 20 dicembre 2019 fra il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della presidenza del Consiglio dei ministri e l’Anci, per l’utilizzo della quota del fondo per le Politiche Giovanili, parte “Fermenti in Comune”.

Con le risorse del fondo per le Politiche Giovanili, l’Anci destina 4 milioni e 960 mila euro per supportare l’avvio – o il rafforzamento – di azioni positive messe in campo dai giovani per affrontare le sfide sociali ritenute prioritarie per le proprie comunità: la progettualità giovanile è un fattore determinante per contribuire all’innovazione e allo sviluppo locale.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner