Bova, parte a settembre la II edizione della residenza formativa "Il corpo scenico"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bova, parte a settembre  la II edizione della residenza formativa "Il corpo scenico"
reggio calabria locandina corpo scenico
  10 luglio 2019 15:51

 

BOVA - Dal 12 al 15 settembre si terrà  la seconda edizione della residenza formativa “Il corpo scenico” a cura del Teatro Proskenion. Il Proskenion è una realtà artistica che da trent’anni valorizza opportunità di  abbiamo lavorato convinti che l’arte potesse costruire un potente mezzo di comunicazione e riflessione. "Siamo consapevoli dell’utilità di realizzare laboratori e incontri come esperienza condivisa", commenta il direttore organizzativo e artistico del Proskenion, Vincenzo Mercurio. Quest’anno le attività proposte dalla compagnia saranno incentrate sull’argomento “Azioni, gesti e suoni in movimento”. Quattro giorni di laboratori e incontri a cura di Mariangela Berazzi, Giovanni Battista Gangemi, Nando Brusco e Vincenzo Mercurio. Fitto il programma delle attività: lavoro su tempo, corpo e voce. Ogni giorno viene affrontato e approfondito un aspetto differente; il programma sarà inoltre accompagnato dal reportage scritto “Scripta manent” a cura di Nino Racco. Ogni sera la compagnia realizzerà uno spettacolo nel borgo di Bova (Rc), aperto a tutti e l’ultima sera, per e con i 20 partecipanti che saranno ammessi alla formazione, si realizzerà una cena/spettacolo. Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla Residenza Formativa “Il Corpo Scenico”. Il bando chiude il 30 luglio. Per scaricare il programma e il bando di selezione seguire il link: https://www.proskenion.it/wp-content/uploads/2019/07/Bando-2019.pdf. Per informazioni scrivere a teatroproskenion@gmail.com

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner