Bus turistici, Vono(Iv): "Ridurre accise sul gasolio. Fondamentale per ripartenza"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bus turistici, Vono(Iv): "Ridurre accise sul gasolio. Fondamentale per ripartenza"
Silvia Vono, senatrice di Italia Viva
  06 luglio 2021 14:16

“Il settore dei bus turistici è da sempre fattore trainante per l’economia italiana ma, solo con l’avvento della pandemia, gli stessi imprenditori hanno acquisito consapevolezza di quanto fosse fondamentale il loro apporto per il turismo e, attraverso il lavoro del presidente del Comitato Bus Turistici Italiani, Riccardo Verona, anche noi parlamentari abbiamo scoperto questo segmento così importante per il settore dei trasporti. In Parlamento e in commissione sto lavorando, dopo vari confronti con le aziende, per arrivare a delle soluzioni condivise che vadano oltre lo stanziamento di risorse che comunque sono state previste, e creare misure strutturali di intervento”.

Lo ha detto la vicepresidente della Commissione Trasporti del Senato, Silvia Vono, durante l’Assemblea nazionale Comitato bus turistici italiani in corso a La Versiliana. “Una rappresentanza trasversale in Parlamento può sensibilizzare il governo a ridurre le accise sul petrolio superando i limiti di applicazione delle direttive europee, sollecitare i ministeri di competenza per velocizzare l’iter dei decreti attuativi per rendere effettivo lo stanziamento economico, semplificare tutti i passaggi burocratici che permettano gli investimenti dell’impresa e gli adeguati ammortamenti sugli stessi.

Banner

"Nel settore del turismo – prosegue la senatrice di Italia Viva -  è fondamentale rendere sostenibili gli investimenti dedicando un’attenzione particolare che finora è mancata. Occorre costruire un dialogo proficuo in grado di accompagnare la ripresa con nuovi orizzonti e in chiave di innovazione green e tecnologica, con regole precise sulla sicurezza su tutto il territorio nazionale e maggiori risorse per la formazione permettendo l’assunzione di giovani con ampie competenze. Ci sono ancora ancora tempi, spazi e risorse per continuare a godere dei meravigliosi viaggi immersi nelle bellezze e nei panorami che regalano le strade dei nostri territori”, conclude.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner