"Calabria Guida al Cineturismo", domani la presentazione a Pizzo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Calabria Guida al Cineturismo", domani la presentazione a Pizzo

  06 agosto 2019 17:24

La suggestiva città del Castello di Murat come Marzamemi, borgo marinaro siciliano amato dal celebre Commissario Montalbano, serie televisiva costruita sulle pagine dei romanzi di Andrea Camilleri. O ancora come Matera, Capitale europea della Cultura 2019, set cinematografico scelto, tra gli altri, da Pierpaolo Pasolini, prima, e da Mel Gibson poi, per rappresentare la Passione di Cristo. 

Pizzo, più volte preferita da registi e sceneggiatori di calibro nazionale ed internazionale, ha tutte le carte in regola per diventare sempre più destinazione turistica 365 giorni l’anno ed intercettare anche quel target di viaggi-attori che vanno alla scoperta e alla ricerca dei luoghi-simbolo delle produzioni cinematografiche e televisive. È quanto dichiara l’assessore alla Cultura Giorgia Andolfi annunciando per domani alle 21,30 al Castello Murat, la presentazione di Calabria Guida al Cineturismo – Luoghi, Film, Personaggi. L’iniziativa promossa dalle associazioni Nish, Kairos e Streusa e che prevede la partecipazione degli autori Eugenio Attanasio e Mariarosaria Donato, si inserisce nella programmazione socio-culturale estiva della città che si appresta a entrare nel clou.

Banner

E l’assessore Andolfi ha colto l’occasione, con il sindaco Gianluca Callipo e il consigliere delegato al Turismo Sharon Fanello, per esprimere soddisfazione per il successo di pubblico fatto registrare dal concerto estivo dell'orchestra di Fiati città di Pizzo. "Dello storico gruppo strumentale, tra le eccellenze e tra gli ambasciatori di Pizzo oltre i confini comunali – ha aggiunto l’assessore – apprezziamo l’impegno che continua a investire nella formazione e nell’educazione artistica dei più giovani. Questo impegno – conclude – è avvalorato dall’intenzione di voler costituire una junior band per avvicinare anche i più piccoli alla musica. In piazza Padiglione si è rinnovata la magia di questo atteso evento che da 22 edizioni riesce a emozionare e calamitare numerose presenze".

Banner

A coordinare l’impresa musicale portata avanti dai 40 elementi, tutti giovani pizzitani, sono stati i direttori e maestri Diego Ventura ed Alessandro Maglia che hanno regalato al numeroso pubblico emozioni e racconti in musica che hanno spaziato dalle composizioni originali alle colonne sonore. Il presidente dell'associazione Ventura ha voluto ricordare la figura del Maestro Antonio Sirignano, scomparso pochi mesi fa, promotore e fondatore del Conservatorio di Vibo Valentia oltre che grande musicista.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner