Calciomercato, le manovre delle calabresi in attesa dei ritiri

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Calciomercato, le manovre delle calabresi in attesa dei ritiri
Doudou Mangni, attaccante del Catanzaro
  08 luglio 2019 11:47

di GIOVANNI MERLO

Manca davvero poco alla nuova stagione per le calabresi di Serie B e C. Nei prossimi giorni completeranno le visite mediche per poi raggiungere le sedi dei ritiri che quest’anno sono tutti in Calabria, tranne quello della Reggina in provincia di Salerno. Intanto, a un mese e mezzo all’inizio del campionato – la prima giornata è venerdì 24 agosto –, si lavora densamente al calciomercato. Nel Cosenza il cantiere è più che mai aperto. Il tecnico Braglia ha chiesto una rosa ampia e soprattutto un paio di giocatori di livello elevato. Si cercano almeno due innesti per reparto per irrobustire la base. Rinnovati i contratti di Idda e Bruccini, desta allarme l’attacco. I lupi hanno messo le mani su Riccardo Moreo – ottimo lo scorso anno in Serie D – che con Litteri forma al momento il reparto offensivo, visto il più che probabile addio di Perez appena rientrato dal prestito al Piacenza.

Banner

Il Crotone per ora ha ufficializzato soltanto l’arrivo del terzino destro Rutten e le partenze di Budimir e Aristoteles ma sono attesi diversi movimenti, soprattutto in uscita. Molto richiesti sono Barberis, Firenze e Benali. In entrata sembra fatta per il ritorno del difensore Curado, così come prossime dovrebbero essere le firme di Bellodi e Mustacchio.

Banner

A Catanzaro dopo i primi colpi – il centrocampista Urso e l’attaccante Mangni – tiene banco l’affare D’Ursi. Il Napoli è molto interessato all’acquisto dell’attaccante campano, arrivato lo scorso anno a parametro zero, e non è escluso che su di lui ci siano anche altre società. Difficile ipotizzare di trattenerlo anche se la società di Noto non lo lascerà partire senza una contropartita adeguata. In attacco la novità è Paponi della Juve Stabia, per lui l’anno scorso 12 gol in campionato. Poche le certezze invece per la Reggina: Guarna, Bianchi, Sounas, Cristini, Bresciani e Bertolo. Per il resto il Ds Taibi lavora alla costruzione di un mosaico complesso: 3 centrocampisti, 4 esterni, 6 centrocampisti e 3 portieri per arrivare a una rosa di 23-24 giocatori. In settimana potrebbero essere completate alcune operazioni in corso.

Banner

Infine il Rende alle prese con le lusinghe per il centrocampista Domenico Franco da parte del Cesena a cui difficilmente si potrà resistere. Anche perché il pezzo più pregiato dei biancorossi è intenzionato ad andare in Emilia, così come Rossini sembra desideroso di nuove proposte. Si vedrà, la sessione estiva del calciomercato sta per entrare nella fase più calda e terminerà solo il 2 settembre.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner