Campionati europei giovanili di tiro con l’arco: Francesco Poerio Piterà conquista l'Argento nella ranking europea

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Campionati europei giovanili di tiro con l’arco: Francesco Poerio Piterà conquista l'Argento nella ranking europea

  23 agosto 2022 11:29

Ai Campionati europei giovanili di tiro con l’arco Francesco Poerio Piterà ha conquistato l'argento nella ranking europea.

Banner

La scorsa settimana a Lilleshall in Gran Bretagna si è svolta al Youth Cup europea, che ha visto sul campo di gara le classi giovanili di tutte le nazioni europee.

Banner

La Fitarco Italia guidata dal coordinatore tecnico nazionale Ilario di Buò ha conquistato il terzo posto nella ranking europea dietro alla Francia e alla Gran Bretagna.

Banner

Nella classe allievi maschili divisione ricurvo era presente come convocato il giovane arciere della società Club Lido di Catanzaro Francesco Poerio Piterà, il quale alla fine delle qualifiche individuali sulle due gare del circuito europeo di Bucarest e Lilleshall ha fatto segnare come somma di punti il secondo posto nella classifica assoluta con un 669 totalizzato a Bucarest e un 667 proprio a Lilleshall, solo dietro al francese Addis Baptiste.

Lo scorso anno sempre sulle due competizioni europee lo stesso atleta degli arcieri club lido aveva conquistato il bronzo.

Nelle parole del mister Poerio Piterà Edoardo, tecnico personale del giovane atleta, vi è soddisfazione per l’ottimo risultato raggiunto: “ La nazionale italiana di tiro con l’arco, ormai per i nostri ragazzi è come una grande famiglia sportiva, in cui condividono esperienze e soprattutto socializzano con colture diverse che sono presenti in questi incontri internazionali. I risultati raggiunti da tutta la compagine Italiana sono di tutto rispetto, segno di un continuo miglioramento ed evoluzione da parte di tutto lo staff federale e degli atleti. Sono soddisfatto della prestazione di Francesco, un argento meritato per il lavoro fatto con gli allenamenti programmati. Abbiamo avuto un pò di sfortuna negli scontri individuali e a squadra, ma ciò non toglie il magnifico lavoro e la qualità sportiva di tutti i nostri ragazzi.”

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner