Catanzaro. Insigniti 11 nuovi confratelli-cavalieri di Malta ad honorem. Il pensiero di Gabriele Vallone a Enzo Rotella

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Insigniti 11 nuovi confratelli-cavalieri di Malta ad honorem. Il pensiero di Gabriele Vallone a Enzo Rotella
Gabriele Vallone
  25 giugno 2021 00:01

Il 24 giugno a Catanzaro, nella chiesa di San Giovanni Battista, in occasione della festa del santo patrono della reale arciconfraternita dei cavalieri di Malta ad honorem, in 11 sono stati insigniti  e accolti come nuovi confratelli cavalieri di Malta: Don Roberto Corapi, Cerchiaro Stefano, Festicini Lorenzo, Fidelli Roberto, Filippelli Orazio, Gemelli Francesco, Loiodice Riccardo, Molino Enzo, Naso Naccari Carlizzi Roberto, Passafaro Dario e Vallone Gabriele. Hanno celebrato la funzione Don Francesco Brancaccio Parroco, Padre Giulio Cerchietti e Don Roberto Corapi.

Tra i nuovi confratelli-cavalieri di Malta ad honorem, dunque, anche Gabriele Vallone, amministratore comunale di Parghelia, suo comune d’origine, dove ricopre dal 2018 l’incarico istituzionale di consigliere comunale con delega alla Cultura. Tra i molti riconoscimenti ricevuti vi è anche quello conferitogli di recente (a giugno 2020) dalla Real casa di Borbone delle Due Sicilie, ovvero quello di Benemerito del Sacro militare Ordine costantiniano di San Giorgio

Banner

Vallone è molto conosciuto anche a Catanzaro, città alla quale è profondamente legato e dove sta per conseguire la laurea magistrale in Sacra teologia e filosofia presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia Meridionale-S. Pio X di Catanzaro.

Banner

Vallone, dopo la nomina, ha così commentato: ”L'appartenenza alla Reale Arciconfraternita dei santi Battista ed evangelista dei cavalieri di Malta ad honorem costituisce un importante traguardo raggiunto, è un impegno sociale ed esistenziale da portare avanti con onore e soprattutto con molta responsabilità; non posso non ricordare un gigante buono di Catanzaro, un cavaliere speciale, la cui memoria è sempre viva nel mio cuore, mi riferisco a Enzo Rotella, purtroppo precocemente scomparso, pensando alla mia nomina… la mia riconoscenza e gratitudine è rivolta a lui, persona che mi ha fatto innamorare di questo secolare sodalizio".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner