Catanzaro. Il Consiglio comunale approva il bilancio consolidato  

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Il Consiglio comunale approva il bilancio consolidato 

 

  22 dicembre 2020 14:35

Il Consiglio comunale presieduto da Marco Polimeni ha approvato tutti i punti inseriti all’ordine del giorno. 

Relazionato dal sindaco Abramo in qualità di assessore al Bilancio, è passato con venti voti a favore e tre contrari (Sergio Costanzo, Mottola di Amato e Rotundo) il Bilancio consolidato dell’esercizio 2019. 

Banner

Sempre il primo cittadino ha illustrato l’acquisizione al patrimonio comunale del teatro Masciari e delle sue pertinenze nell’ambito del programma Agenda urbana finalizzato al recupero funzionale e al riuso di vecchi immobili in collegamento con attività di animazione sociale e partecipazione collettiva. La pratica è passata all’unanimità con 24 voti favorevoli. 

Ancora Abramo ha relazionato sulle modifiche e integrazioni allo statuto della Fondazione Politeama: la pratica ha ricevuto 19 sì e quattro astensioni (Sergio Costanzo, De Sarro, Mottola di Amato e Rotundo). 

Banner

Via libera, ancora, all’affidamento dei servizi cimiteriali della fondazione Politeama alla Catanzaro servizi con 20 voti a favore e un astenuto (Mottola di Amato). La relazione è sempre stata affidata al sindaco. L’emendamento alla delibera proposto dai consiglieri Sergio Costanzo e Rotundo è stato bocciato a maggioranza.

All’unanimità dei presenti (18 consiglieri) è stata revocata la delibera nr. 94 del 25 luglio 2019 relativa a una proposta di project financing. 

Di seguito le altre pratiche varate dall’aula: approvazione progetto definitivo e dichiarazione di pubblica utilità dei lavori di realizzazione impianto Iprm Catanzaro-viale Crotone da parte dell’Italgas – approvazione vincolo preordinato all’esproprio – adozione variante parziale urbanistica al Prg vigente (19 sì, un astenuto); su relazione dell’assessore alle Partecipate Ivan Cardamone l’aula ha votato la proroga della durata dello statuto dell’Amc (20 sì, un no), l’approvazione dello schema di contratto di servizio Comune-Amc per le annualità 2021-22 per il trasporto locale (20 sì, un no), l’approvazione dello schema disciplinare della concessione all’Amc delle aree di sosta strisce blu (18 sì, un no); l’assessore all’Ambiente Domenico Cavallaro ha illustrato il Regolamento comunale del verde pubblico e privato (17 sì, due astenuti); il presidente Polimeni ha presentato l’atto di indirizzo, proposto insieme all’assessore Sculco, sulla riduzione della Tari (19 sì, unanimità); mozione proposta dal consigliere Riccio e dall’assessore Russo sui beni del convento dei Cappuccini della chiesa del Monte (18 sì, unanimità); mozione proposta dal consigliere Mottola di Amato su nuova piantumazione di alberi al posto di quelli abbattuti avuto riguardo all’intero territorio del Comune (20 sì, unanimità); mozione proposta dal consigliere Mottola di Amato su istituzione progetti utili alla collettività catanzarese onde poter impiegare tutti i beneficiari del reddito di cittadinanza (18 sì, unanimità); via libera a maggioranza anche a undici delibere riguardanti debiti fuori bilancio. Infine, l’aula ha votato e approvato all’unanimità due mozioni, integrate all’ordine del giorno, proposte dal consigliere Riccio e controfirmate da diversi altri consiglieri, sulla lotta alla pandemia e sul Recovery fund. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner