Catanzaro, Scarpino: "Situazione ambientale critica nella zona nord della città"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, Scarpino: "Situazione ambientale critica nella zona nord della città"

  15 luglio 2022 10:33

"L’arrivo della stagione estiva ha moltiplicato sul territorio le criticità già esistenti. Vengo continuamente sollecitato dai cittadini della zona nord della città e, più specificatamente dai quartieri di S. Elia, Piterà, Janò, Pontegrande e Bambinello Gesù che lamentano condizioni igienico ambientali ormai al collasso. La situazione si aggrava nelle vie interne, dove micro discariche ed erba incolta rendono le condizioni di vivibilità al limite, quelle che unitamente alla mancata potatura di alcuni alberi esasperano la quotidianità anche domestica dei residenti. Esempio limite è la zona di Pontegrande, dove gli alberi ormai senza alcuna manutenzione entrano letteralmente nelle abitazioni, esasperando i cittadini per la presenza costante di insetti", Lo scrive Francesco Scarpino, consigliere di Italia al Centro.

"Sono certo che l’Assessore all’Ambiente unitamente alla task force instituita dal sindaco Nicola Fiorita, vorrà ascoltare il mio sollecito fatto in termini di collaborazione, ma soprattutto saprà dare una risposta tempestiva alle legittime richieste dei cittadini, disponendo nei limiti del contratto in essere e nella sovrapposizione dei ruoli e degli impegni, un azione tempestiva e straordinaria per restituire il minimo decoro ed in particolare quella richiesta di vivibilità che proviene dai cittadini catanzaresi".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner