Catanzaro Village scrive a Spirlì: "Incontrarsi per parlare di arte e promozione del territorio calabrese"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro Village scrive a Spirlì: "Incontrarsi per parlare di arte e promozione del territorio calabrese"

  11 gennaio 2021 14:28

di CLAUDIA FISCILETTI

La piattaforma facebook di Catanzaro Village fa un ulteriore passo verso la valorizzazione degli artisti calabresi e, più in generale, dell'arte e della musica nelle loro forme più pure. Lo fa rivolgendosi al Presidente f.f. della Regione Calabria Nino Spirlì, che durante la sua carriera politica ha sempre ricoperto ruoli particolarmente vicini alla Cultura, oltre ad essere attore, regista teatrale e autore televisivo.

Banner

Un incontro alla "Sua sede o più comodamente in live streaming sulla piattaforma di Catanzaro Village", a chiederlo è John Nisticò, presidente dell'Associazione culturale ExenceLive e uno dei moderatori della pagina facebook con Valentina Vono che, proprio la settimana scorsa, ha ospitato un artista del calibro di Bobby Solo e, il 13 gennaio, ospiterà un altrettanto importante artista quale Don Backy. Il tutto grazie alla direzione artistica di Emilio Barone.

Nel corso della lettera, indirizzata a Spirlì, Nisticò prosegue chiedendo al presidente f.f. di "affrontare argomenti di tipo artistico e promozione del territorio calabrese, insieme agli artisti già ospitati e nazional popolari, che restano a disposizione di questo progetto futuristico". 

Banner

Una piattaforma, quella di Catanzaro Village, che non ha mai perso di vista i talenti che è in grado di offrire questa terra, ospitandoli nei live streaming e intrattenendo il pubblico connesso dimostrando che, gli artisti calabresi, non hanno nulla in meno rispetto a quelli del resto d'Italia tanto che, si legge nella lettera: "Far si che le ambizioni degli artisti calabresi, dei giovani talenti, possano approdare compatti e coesi in rassegne nazionali di pubblica emittenza, al fine di qualificare la nostra regione in una classifica degna e senza alcun pregiudizio":

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner