Classifica delle scuole di specializzazione concorso del 2019. Il prof Abenavoli: "Risultato brillante per l'Umg e per la Calabria"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Classifica delle scuole di specializzazione concorso del 2019. Il prof Abenavoli: "Risultato brillante per l'Umg e per la Calabria"
Policlino universitario

Da quest’anno è stata riattivata presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro la scuola di specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente

  17 dicembre 2020 11:00

di LUDOVICO ABENAVOLI*

L’Associazione Liberi Specializzandi ha stilato la classifica delle scuole di specializzazione relativamente al concorso del 2019, con l’obiettivo di confrontare le scelte dei candidati nelle diverse scuole su tutte le sedi disponibili. L’analisi è stata condotta sulla base della posizione dei primi 5 candidati che hanno scelto una determinata scuola, da cui ne derivano delle graduatorie per le diverse scuole. L’obiettività della valutazione consiste nelle scelte dei candidati e pertanto rappresenta un indice oggettivo di qualità percepita.

Dalla lettura di queste classifiche si ricava che il punteggio medio dei candidati per accedere alle diverse scuole di Malattie dell’Apparato Digerente è stato molto alto e cioè pari a 112,96. Tale valore pone questa scuola tra quelle di area medica con una maggiore selezione d’ingresso. Ricordiamo che, grazie ad un attento lavoro di programmazione tanto sul piano assistenziale quanto su quello accademico e scientifico, da quest’anno è stata riattivata presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro la scuola di specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente.

A questo proposito voglio ringraziare per il lavoro svolto e la piena dedizione a questo progetto il Prof. Francesco Luzza Direttore del Dipartimento di Scienze della Salute della Magna Graecia, che in accordo con il Magnifico Rettore Prof. De Sarro, hanno reso possibile il raggiungimento di questo brillante risultato non solo per l’Ateneo ma anche per la Calabria.

Purtroppo i ritardi relativi alla finalizzazione del concorso nazionale d’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria, stanno ritardando la presa di servizio dei nuovi specializzandi. Tuttavia è doveroso ricordare che la nostra scuola esprime tra i suoi docenti due “top italian scientists” e cioè accademici inclusi nella classifica dei migliori ricercatori italiani, a testimonianza di un riconosciuto livello scientifico di primo piano nel panorama accademico internazionale.

*Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente Università Magna Graecia di Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner