Con il 2021 continuiamo a costruire insieme una Nuova Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Con il 2021 continuiamo a costruire insieme una Nuova Calabria

  01 gennaio 2021 09:53

di ENZO COSENTINO e STEFANIA PAPALEO

I nostri auguri di BUON ANNO 2021! Che sia per tutti di serenità, di pace e che veda l’umanità vittoriosa sul “mostro Covid”. Al 2020 che ci ha lasciato, un addio senza rimpianti. Anche se sarà la storia dell’umanità a ricordarcelo per sempre.

Banner

E anche la Nuova Calabria inizia il suo secondo anno di vita. Una giovane “testata on line” che - lasciatecelo dire - dimostra più anni di quanti ne abbia. E siete stati voi - tanti - lettori e ideali sostenitori ad averla fatta crescere velocemente. Un nostro Grazie e quello di tutti i colleghi redattori e collaboratori che quotidianamente lavorano per dare una informazione puntuale, corretta, libera, egalitaria nei confronti di tutte le espressioni sociali della nostra Regione e non solo. Vi ringraziamo anche per avere sempre accolto la nostra, anche quando, fedele al suo motto, la Nuova Calabria è una “opinione differente”. Differente, ma sempre coerente con la sua mission.

Quello che se ne è andato via è stato un anno che ci ha messo davanti a tante difficoltà che siamo sempre riusciti ad affrontare facendo della nostra coerenza e libertà una leva di ferro che non si spezza. Senza di Voi e senza la convinzione di poter contare sulla vostra presenza di lettori, di informatori, di Istituzioni che veicolano sulle nostre pagine le loro comunicazioni, di lettori che aprono i loro pensieri e le loro idee anche loro sulle nostre pagine, agli sponsor che ci sono stati vicini e che ci auguriamo lo saranno ancora, ai nostri Editori che ci hanno seguito e sostenuto, La Nuova Calabria non potrebbe andare molto lontano. Così come non molto lontano potrà andare la Nuova Calabria se non facciamo uno sforzo per cambiare le cattive abitudini nella politica, nella burocrazia, nel più complessivo “sistema Regione”.

Banner

Nel corso dell’anno che è appena nato, l’augurio alla nostra Terra che sia governata e approdi in porti più sicuri e  con condizioni più positive per tutti i settori della vita sociale, economica, politica.  La Calabria non è la Regione dei “primi”, ma non deve e non vuole essere considerata neppure quella “degli ultimi”. Iniziamo, anzi continuiamo a costruire, dunque, insieme per tutto il 2021, una NUOVA CALABRIA. Un bel brindisi alla salute di tutti e alla faccia del Covid. AUGURI!

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner