Confedilizia Calabria sulla proroga sfratti: “È atto che danneggia tutti”  

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Confedilizia Calabria sulla proroga sfratti: “È atto che danneggia tutti”

 

  24 dicembre 2020 15:26

"L’ultima bozza del decreto Milleproroghe contiene il prolungamento sino al 30 giugno 2021 del blocco degli sfratti per morosità, in atto già da quasi un anno. Si tratta di una decisione che fa diventare carta straccia le decisioni dei giudici che hanno stabilito – spesso dopo anni e anni di contenzioso – di restituire ai proprietari i loro immobili e si legittimano situazioni di illegalità consolidate. Il tutto, senza alcun risarcimento per le vittime di questa vera e propria requisizione (ma per monopattini et similia i soldi si trovano…) e dopo aver chiesto loro persino di pagare l’IMU", lo afferma Confedilizia Calabria

"La proroga, inoltre, mantenendo il blocco per un altro lungo lasso di tempo, sarà destinata a peggiorare la già grave situazione del settore immobiliare e quella dell’economia nel suo complesso, senza peraltro fornire gli esiti attesi dai promotori. Come è già successo in passato, detta misura, che rappresenta un intervento politico di controllo degli affitti, che sottrae le locazioni immobiliari al mercato, farà diminuire considerevolmente l’offerta, sia per effetto della spinta verso il basso dei canoni che per l’incertezza determinata dal blocco e dai continui rinvii della sua fine, e gli investimenti nella costruzione di nuovi immobili. Danneggerà pure gli stessi conduttori, che saranno incentivati a non lasciare le unità affittate per continuare a godere dei benefici accordati dall’intervento, anche a discapito della loro mobilità, e impedirà l’avvio di nuove iniziative, soprattutto da parte degli affittuari futuri, per i quali non sarà affatto agevole trovare beni in affitto", continua Confedilizia Calabria.

Banner

In definitiva, come ha scritto l’economista svedese Assar Lindbeck, un socialdemocratico: «In molti casi, accanto ai bombardamenti, il controllo degli affitti sembra essere la tecnica più efficace attualmente conosciuta per distruggere una città».

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner