Corigliano Rossano. "Serviva" cocktail e cocaina, barman 26enne arrestato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Corigliano Rossano. "Serviva" cocktail e cocaina, barman 26enne arrestato
Foto di archivio della Polizia

Il giovane, su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, é stato posto agli arresti domiciliari

  07 gennaio 2021 11:29

La Polizia di Stato ha arrestato a Corigliano Rossano un giovane di 26 anni, F.N.A., di professione barman, con l'accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. L'arresto é stato eseguito dal personale del Commissariato di Corigliano Rossano, che aveva notato strani movimenti da parte del barman durante l'attività lavorativa.

I poliziotti avevano rilevato inoltre come gli avventori si trattenessero pochi minuti all'interno del locale senza acquistare nulla. Il barman é stato così sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di numerosi involucri di cellophane contenenti cocaina. La perquisizione é stata estesa poi al locale dove sono stati trovati altri involucri contenenti marijuana, materiale per il confezionamento delle dosi ed una cospicua somma di denaro di cui il barman non ha saputo giustificare la provenienza.

Banner

Il giovane, su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, é stato posto agli arresti domiciliari. 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner