Coronavirus, il dossier dei servizi a Conte: "I contagi reali sono il 40-50% in più di quelli rilevati"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus, il dossier dei servizi a Conte: "I contagi reali sono il 40-50% in più di quelli rilevati"
Il Covid non molla
  29 gennaio 2021 14:34

Preoccupa un dossier finito sulla scrivania del premier, Giuseppe Conte, in questi giorni. La notizia è stata rivelata da 'Repubblica'.

La documentazione redatta dall’intelligence italiana rimodula drammaticamente in rialzo l’andamento pandemico degli ultimi due mesi. Secondo le informazioni riportate dai quotidiani, i nuovi positivi giornalieri in Italia sarebbero in realtà il 40-50% in più di quelli rilevati ufficialmente. “Il totale dei contagiati è sottostimato a causa del calo del numero dei tamponi avvenuto a metà novembre 2020”, scrivono gli analisti. Che lanciano due allarmi: la curva epidemiologica non sta piegando verso il basso tanto quanto attestano i bollettini diramati dal ministero della Salute; i dati al momento sono inattendibili e quindi difficili da analizzare e da usare per prendere misure adeguate di contenimento del virus.

L'analisi dei servizi arriva a sostenere che il sistema italiano di sorveglianza, composto da ministero della Salute, Protezione civile e Regioni, stia sottostimando i contagi e la quota indicata dai vari bollettini giornalieri. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner