Coronavirus. La polizia municipale di Catanzaro a caccia dei trasgressori: controllati 50 esercizi commerciali e 12 centri scommesse

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. La polizia municipale di Catanzaro a caccia dei trasgressori: controllati 50 esercizi commerciali e 12 centri scommesse

  11 marzo 2020 19:14

Proseguono i controlli della Polizia locale, su input del sindaco Sergio Abramo, per verificare il rispetto delle disposizioni governative per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Gli agenti, coordinati sul campo dal tenente colonnello Franco Basile, hanno continuato l’azione di monitoraggio in tutti gli esercizi commerciali, i centri scommesse e i bar per verificare l’effettivo rispetto delle prescrizioni su orari di apertura (dalle ore 6 alle 18) e distanza di sicurezza interpersonale.

Banner

Con l’occasione, si ricorda che tutte le attività di ristorazione sono obbligate a chiudere al pubblico alle ore 18, ma possono comunque svolgere il solo servizio a domicilio su ordinazioni telefoniche. Non è permesso l’asporto. Fra ieri e oggi sono stati controllati 50 esercizi commerciali e 12 centri scommesse e sale per slot machine.

Banner

L’attività ispettiva non si fermerà fino a quando non finirà il periodo di emergenza.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner