Coronavirus. Positivi tre operatori del pronto soccorso dell'ospedale di Vibo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. Positivi tre operatori del pronto soccorso dell'ospedale di Vibo
L'ospedale Jazzolino di Vibo Valentia
  23 dicembre 2020 15:06

Tre sanitari in servizio fino a 48 ore addietro al pronto soccorso dell'ospedale Jazzolino di Vibo Valentia sono risultati positivi all'infezione da Covid. Negativi, invece, i tamponi ai quali si erano sottoposti i loro colleghi. I tre positivi sono attualmente in quarantena obbligatoria ma fino all'esito dell'esame molecolare hanno lavorato - come da prassi - seppur con le massime precauzioni. Ad ogni modo il test verrà ripetuto sugli altri medici nei prossimi giorni.

"La situazione è comunque sotto controllo - ha affermato il dirigente del Pronto Soccorso, Vincenzo Natale - in quanto sono state adottate tutte le precauzioni necessarie e il personale che sta continuando ad operare, e risultato negativo al tampone, lo sta facendo in assoluta sicurezza". Nelle settimane passate erano stati colpiti dal coronavirus oltre una dozzina tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari (otto in una sola volta) in servizio nel blocco operatorio. Sul fronte dei vaccini saranno una trentina (ma il numero di questa prima tranche potrebbe raggiungere anche quota 40 a seconda dell'invio delle dosi) le prime persone del Vibonese alle quali, il 27 dicembre prossimo in occasione del "Vaccine day".

Banner

Si tratta di primari e medici dei vari reparti e di personale infermieristico operante nelle strutture ospedaliere del territorio.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner