Cosenza. Si aggira con un coltello davanti a un supermercato, denunciato. Alla polizia dice: "Volevo uccidere due persone"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cosenza. Si aggira con un coltello davanti a un supermercato, denunciato.  Alla polizia dice: "Volevo uccidere due persone"
Un posto di blocco della Polizia
  15 maggio 2021 12:45

Porto abusivo di armi e procurato allarme. Con queste accuse un uomo di 42 anni, A.F., è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Cosenza perché sorpreso ad aggirarsi, armato di coltello, davanti ad un supermercato. Giunti sul posto, i poliziotti lo hanno notato mentre si stava allontanando velocemente a piedi dal parcheggio del supermercato, creando panico tra le numerose persone presenti in quel momento, anche con minori al seguito.

Dopo un iniziale tentativo di reazione, l'uomo è stato bloccato e immobilizzato dagli agenti ai quali, apparentemente in stato alterazione psicofisica, ha detto che la sua intenzione era quella di uccidere due persone non identificate. Da qui la denuncia del quarantaduenne, in passato in cura al Cim, ed il sequestro del coltello da cucina, con lunghezza totale di 32 centimetri dei quali 20 di lama particolarmente appuntita.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner