Cosenza, un protocollo per tutelare il Parco del Pollino dagli incendi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cosenza, un protocollo per tutelare il Parco del Pollino dagli incendi
protocollo vvff e Parco Pollino
  08 luglio 2019 12:53

COSENZA- Nell’ambito della sinergia tra Istituzioni, al fine di promuovere e migliorare l’efficacia degli interventi mirati alla lotta agli incendi boschivi nel periodo di “grave pericolosità” mediante azioni il più possibile tempestive di squadre A.I.B., è stato sottoscritto  alla presenza del prefetto Paola Galeone, un protocollo d’Intesa tra il direttore regionale dei vigili del fuoco, Oliverio Dodaro,  il commissario straordinario del Parco Nazionale della Sila, Francesco Curcio ed il Comandante Provinciale dei vigili del fuoco di Cosenza, Massimo Cundari.

L’Accordo stipulato ha per oggetto le attività che afferiscono al Piano Tecnico organizzativo della campagna antincendi boschivi nel Parco Nazionale della Sila ed in particolare il potenziamento del dispositivo deputato alla lotta attiva contro gli incendi boschivi mediante l’impiego di risorse e personale dei Vigili dei Fuoco nel periodo considerato di “maggiore pericolosità” per gli incendi.

Banner

Il dispositivo, composto da  cinque vigili del fuoco   sarà dislocato presso la sede legale ed amministrativa dell’Ente Parco Nazionale della Sila ubicata in località Lorica ed opererà in via esclusiva, per un totale di trenta giorni, non necessariamente consecutivi secondo le particolari condizioni, anche di tipo climatico, nel territorio del Parco Nazionale della Sila fatti salvi casi di particolare emergenza.

        Il prefetto   Paola Galeone  si è dichiarata molto soddisfatta per l’iniziativa messa in atto, evidenziando, infatti, che: “l’intesa sottoscritta rafforza la collaborazione ed intensifica l’attività di cooperazione tra enti il cui obiettivo  è la salvaguardia del territorio provinciale”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner