Crisi dell'Amministrazione provinciale a Catanzaro, Mormile: "Non si faccia demagogia sulle criticità dei dipendenti"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crisi dell'Amministrazione provinciale a Catanzaro, Mormile: "Non si faccia demagogia sulle criticità dei dipendenti"
Mario Amedeo Mormile
  03 agosto 2022 17:48


"Fa piacere che il Consigliere comunale Celia ed il PD della città di Catanzaro manifestino vicinanza ai dipendenti, ma francamente non è più tempo per speculazioni politiche, ancorché velate, sulla crisi dell’amministrazione provinciale di Catanzaro che, per la consistenza del disavanzo accumulato (circa 50 milioni di €), non consente a nessuna delle parti politiche succedutesi negli anni alla guida dell’ente di sottrarsi alle responsabilità connesse; un simile risultato per chi ha contezza di pubblica amministrazione non può essere addebitato ad un'unica parte".

Lo afferma, in una nota, il Consigliere Provinciale della Lega Calabria Mario Amedeo Mormile, che prosegue:

Banner


"Per noi Consiglieri Provinciali in carica dallo scorso gennaio, che viviamo con costante impegno, insieme ai Dipendenti, la quotidianità di una difficile situazione, che non ci sottraiamo alle responsabilità del ruolo ed agli oneri di scelte anche faticose, ma che a tutt’oggi hanno consentito il regolare accredito degli stipendi, che subiamo la frustrazione dell’impossibilità di fornire le dovute risposte ai territori, farebbe piacere ricevere, più che facile demagogia pre- elettorale a buon mercato, risposte e proposte concrete.

Banner

Magari, come quelle a suo tempo promesse anche dal Deputato PD Antonio Viscomi; sarebbe un buon modo per cominciare a fare ammenda rispetto ai disastri “di sistema” provocati dalla riforma Del Rio, quella sì di indubitabile paternità politica".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner