Disagi nei voli di ritorno a casa, dito puntato del "Comitato Cittadino Aeroporto Crotone" contro la politica regionale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Disagi nei voli di ritorno a casa, dito puntato del "Comitato Cittadino Aeroporto Crotone" contro la politica regionale

  24 giugno 2022 11:28

"Come si arriva a Crotone?". È la domanda che rivolge agli utenti il direttivo del Comitato Cittadino Aeroporto Crotone, domanda che, scrive lo stesso Comitato, "ogni cittadino e turista si pone ripetutamente da anni" ed a cui "trovare risposta per chi vuol viaggiare nei prossimi giorni è ancor più difficile!". 

"Infatti - scrive il Comitato - il delicatissimo e fragilissimo sistema di trasporti pubblico della Regione Calabria dovrà affrontare la congiuntura dello sciopero degli aerei nella formula h24 delle principali compagnie low-cost (Ryanair, EasyJet e Volotea) ed i lavori di manutenzione lungo la linea ferroviaria jonica! Quindi i disagi per chi vuol tornare a Crotone e sulla costa jonica saranno ancor più accentuati!"

Banner

"Tanti sono, purtroppo, i cittadini crotonesi e della fascia jonica che avevano programmato il loro rientro a casa per riabbracciare i propri genitori organizzando con largo anticipo le proprie ferie ed ora tutto il sogno sfuma con tanta amarezza e dolore. Lo sciopero nella giornata del 25 giugno non dovrebbe impattare negativamente sull’unico volo previsto dallo scalo crotonese per Bergamo dalla Ryanair mentre ci saranno cancellazioni su quelli previsti da Lamezia Terme".

Banner

"È un momento veramente delicato per i cittadini che sognano di tornare nella loro terra dopo tanti mesi di pandemia e lontananza forzata - si legge nella nota stampa - La “Calabria Straordinaria” dell’assessore Fausto Orsomarso, purtroppo, fa i conti immediatamente con la realtà del sistema di trasporto pubblico! Deve far rabbia ai tanti cittadini andare nelle stazioni del nord veder la pubblicità della nostra terra e non poterci tornare!"

Banner

Quindi l'appello del Comitato all'assessore regionale: "Assessore Fausto Orsomarso, questo è il prezzo che si paga quando si decide di investire sulla promozione turistica tutto mentre sui trasporti il nulla! Nessun bando è stato proposto per finanziare più treni e più aerei! Anche il bando di co-marketing del 2017 è sparito da ogni radar! I disagi vissuti dai cittadini jonici sono la diretta conseguenza di una politica incapace di ascoltare e di trovare soluzioni". 

"Rimarremo sempre vigili sulle infrastrutture e sui trasporti perché una terra isolata non può aver alcun futuro! Liberi di partire, liberi di tornare" il monito finale del Comitato. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner