Duplice omicidio a Corigliano-Rossano, M5S: "Più controlli nella Sibaritide"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Duplice omicidio a Corigliano-Rossano, M5S: "Più controlli nella Sibaritide"

  24 luglio 2019 15:26

CORIGLIANO ROSSANO - "Il duplice omicidio avvenuto ieri a Corigliano-Rossano nell'agro di contrada Apollinara, testimonia, sempre ce ne fosse ancora bisogno, la necessità di potenziare ancora di più l'organico delle forze dell'ordine sul territorio. È un'esigenza che non più attendere". Lo afferma in una nota la deputata del Movimento 5 stelle Elisa Scutellà, componente della Commissione giustizia. "Il potenziamento delle forze di polizia - prosegue - è una priorità sulla quale sto lavorando da tempo. Di questo ho parlato nel corso dell'incontro con il capo della Polizia Gabrielli, al quale ne seguiranno altri, per fare in modo che il personale di polizia sia incrementato in modo concreto e costante. Abbiamo necessità di presidiare i nostri territori e di farlo attraverso una rete ramificata di forze dell'ordine. Non solo questo lavoro va di pari passo con l'azione destinata a ripristinare una situazione di legalità e di accesso alla giustizia. Sono punti imprescindibili del mio lavoro ed obiettivi in itinere per fare sì che a Corigliano-Rossano e alla Sibaritide venga restituito un presidio di giustizia".
"Per giungere ad una soluzione quanto mai necessaria - conclude Scutellà - ho voluto istituire l'Intergruppo sulla Geografia Giudiziaria e grazie a questa mia iniziativa stiamo lavorando su più fronti attraverso un percorso d'inchiesta che credo confluirà nella soluzione più appropriata e consona ad un territorio che ha bisogno più che mai del suo tribunale oltre ad un numero congruo di forze di polizia". Sulla vicenda è intervenuto anche il deputato M5S Francesco Sapia secondo il quale "a Corigliano-Rossano è urgente il potenziamento della polizia e dei carabinieri per il controllo del territorio, anche alla luce dei recenti omicidi avvenuti nell'ambito di una sanguinaria guerra di 'ndrangheta". Il deputato ha sollecitato una risposta a una specifica interrogazione dello scorso 13 giugno presentata ai ministri dell'Interno e della Difesa. "Si tratta - prosegue - di un'esigenza primaria, per il contrasto e la prevenzione di fenomeni criminali, purtroppo presenti nell'area in questione, innegabili e pericolosi. Ciò è indispensabile per la popolazione e per lo sviluppo economico della Sibaritide, in quanto la maggioranza dei cittadini, che hanno bisogno di risposte forti, è caratterizzata da un'onestà e generosità indiscutibili. Nel merito coinvolgerò il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra, sensibile alle necessità della Calabria, in lotta contro il sistema mafioso, capace di penetrare pure, e forse soprattutto, nell'amministrazione pubblica in generale. Sono convinto - conclude Sapia - che con l'impegno di tutte le istituzioni, anche locali, si possano dare garanzie effettive agli abitanti di Corigliano-Rossano e delle zone limitrofe, a partire dalla sicurezza".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner