Elezioni a Lamezia Terme, Pd: “Guarascio è la risposta più concreta alle esigenze della città"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Elezioni a Lamezia Terme, Pd: “Guarascio è la risposta più concreta alle esigenze della città"
La sede cittadina del Pd di Lamezia Terme
  08 ottobre 2019 18:28

di ANTONIO CANNONE

Dopo il niet di Rosario Piccioni che con la lista "Lamezia bene comune" intende correre da solo (che domani avvia la raccolta firme) e le ritrosie di Milena Liotta e Francesco Grandinetti del Polo civico, insieme a Nicolino Panedigrano, il centrosinistra, così come il centrodestra, "viaggia" diviso alla meta. Ovvero, all'appuntamento con le elezioni comunali del 10  novembre prossimo.
Sulla vicenda della candidatura dell'imprenditore Eugenio Guarascio (da noi  anticipata qui), si registra ora una dichiarazione congiunta del segretario provinciale del Pd, Gianluca Cuda e di quello cittadino, Antonio Sirianni.

Banner

"La disponibilità di Eugenio Guarascio - affermano i due - nel candidarsi a sindaco di Lamezia Terme per l’aggregazione riformista-civica è la risposta più concreta alle esigenze di impegno diretto che la società civile lametina deve dimostrare per risollevare le sorti della città.

Banner

"Il Partito democratico, in questi mesi, ha sempre cercato di allargare e coinvolgere tutte le componenti democratiche, riformiste e civiche nella discussione e nel confronto politico sulle criticità e sulle prospettive future della città. Lo ha fatto, sin dall’insediamento dei nuovi dirigenti locali del partito - spiegano Cuda e Sirianni - nell’assoluta convinzione che lo scenario disegnato dalle relazioni del ministero dell’Interno e che hanno condotto allo scioglimento del Consiglio comunale in aggiunta alla conclamate criticità della gestione amministrativa dell’Ente, necessitano di una risposta collettiva di tutte le forze sane presenti sul territorio. Come abbiamo già sostenuto, non è il momento di attendismo o posizioni utilitaristiche. E’, invece, il momento di costruire come stiamo facendo, una nuova visione di città non più delegata ai singoli ma aperta al contributo ideale e progettuale concreto di quanti hanno davvero a cuore il risanamento istituzionale ed imprimere anche un cambiamento culturale profondo in grado di dare il via pure al processo di ricostruzione del tessuto sociale e di crescita e mettere al margine definitivamente ogni forma di illecito condizionamento della cosa pubblica. Anche per questa ragione, la disponibilità di Eugenio Guarascio rappresenta un segnale alla collettività lametina di grande valenza e che, considerato i primi riscontri molto positivi, è stato ampiamente recepito. Significa che nessuno può sentirsi chiamato fuori dall’impegno e dalla responsabilità di farsi carico, ognuno nei modi che ritiene più opportuni, di dare un contributo per l’affermazione di questo progetto che rappresenta la vera alternativa e una credibile proposta politica- amministrativa a chi in maniera irresponsabile e dannosa per la città dimostra di voler continuare a chiudere gli occhi sulla realtà e sulla vere esigenze della comunità tutta".

Banner

I "tre" centrodestra

Se a sinistra si è divisi, come già ricordato, anche sull'altra sponda si corre distanti dagli altri partner. Ruggero Pegna è sostenuto da Fi, Fdi, Lega, Udc, Dc. Paolo Mascaro fra le sue liste civiche conterà anche sul sostegno del Nuovo Cdu in rotta, nelle scorse settimane, con il resto del centrodestra. Massimo Cristiano, già in maggioranza con un assessore nella Giunta Mascaro, si presenza con due lise civiche ma espressioni della destra. Variante "impazzita" Cinquestelle che, al momento, promette di correre con il proprio candidato a sindaco, Silvio Zizza. Infine, il movimento Rinascita di Lamezia di Ugo De Sarro ha annunciato la partecipazione alla competizione in solitudine,

Sabato alle 12,00 presentazione delle candidature

In queste ore, e fino a sabato alle 12,00, corsa spasmodica per la presentazione delle liste e dei candidati. Sull'Albo pretorio del Comune è possibile documentarsi su ogni dettaglio per evitare bocciature.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner