Fabio Borrello eletto nella Giunta Esecutiva dell’Anbi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Fabio Borrello eletto nella Giunta Esecutiva dell’Anbi
Fabio Borrello
  21 luglio 2021 10:43

L’Assemblea Nazionale dell’ANBI (Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue) ha eletto, per il quadriennio 2021-2025 nella Giunta Esecutiva  l’avv. Fabio Borrello Presidente del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese, nonché Presidente della Coldiretti Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia. Un riconoscimento importante al suo impegno che si colloca all’interno di un rinnovato consiglio di amministrazione con più giovani e donne di sempre.  

“E’ un grande onore - ha dichiarato Borrello - poter rappresentare i Consorzi di Bonifica Calabresi e del Mezzogiorno d’Italia all’interno della Giunta Esecutiva dell’ANBI, ma anche una significativa ed importante responsabilità. Sono, infatti molte le sfide che attendono i Consorzi del Sud – ha proseguito - impegnati nella necessità di impiegare proficuamente le risorse del P.N.R.R., superando le difficoltà generate dall’eccesso di burocrazia e velocizzando la spesa".

"Un altro tema cruciale - prosegue - sarà la mitigazione del rischio idrogeologico, in presenza dei cambiamenti climatici che si dimostrano, quando accadono, drammatici e violenti, come recentemente balzati alle cronache per gli eventi occorsi in Germania e Belgio, e che vede nel Sud un territorio spesso troppo fragile, un tema cruciale".

Banner

"Passare convintamente alla cultura della manutenzione, senza tralasciare le nuove opere pubbliche di irrigazione e difesa del suolo è la sfida ormai ineludibile e che convintamente abbiamo intrapreso e per vincerla serve il dialogo con la società responsabile, con le Istituzioni per come rimarcato dal Presidente dell’ANBI Francesco Vincenzi, - conclude - al quale vanno i complimenti miei personali e di tutti i Consorzi di Bonifica calabresi e che non mancherà, unitamente al D.G. Massimo Gargano, come sempre di riservare grande attenzione alle problematiche del Mezzogiorno.”

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner